23/05/2017piovaschi e schiarite

24/05/2017possibile temporale

25/05/2017quasi sereno

23 maggio 2017

Treviso

Insegnante si uccide gettandosi dall’Hotel Maggior Consiglio

È volata da una stanza al terzo piano. La vittima è una 42enne trapanese

Matteo Ceron | commenti |

TREVISO – Ha deciso di farla finita gettandosi dal terzo piano dell’Hotel Maggior Consiglio di via Terraglio a Treviso. Si tratta di un’insegnante di 42 anni originaria di Portogruaro e residente a Castelvetrano, in provincia di Trapani.

Il suicidio si è verificato questa mattina, la donna è stata notata a terra da alcuni passanti, già priva di vita. Alloggiava all’Hotel Maggior Consiglio da domenica sera, con lei c’era anche il fratello, che in quel momento non era nella camera da cui la donna si è gettata.

Erano stati trattenuti a Treviso a causa dell’incidente aereo che ha riguardato l’aereo di Goga Azhkenazi: il loro volo per la Sicilia doveva partire alle 23,30.

Un gesto compiuto appena qualche istante dopo che il fratello era uscito dalla stanza della camera d’albergo.

La donna sarebbe salita sulla finestra trovata aperta per poi lasciarsi cadere nel vuoto.

L’uomo è stato sentito dalla polizia, sembrerebbe che alla base del gesto ci sia una pesante forma di depressione di cui la donna avrebbe sofferto da tempo.

Sono comunque in corso accertamenti su quanto accaduto.

 



Matteo Ceron

Loading...

Commenta questo articolo


Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

Vaccini obbligatori per iscrivere i figli a nido e materna. Sei d'accordo?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.914

Anno XXXVI n° 10 / Giovedì 25 maggio 2017

IL FUTURO SARA' L'AUTONOMIA?

Veneto autonomo? C’è il referendum Al voto il prossimo 22 ottobre. Insieme alla Lombardia. Obiettivo dei proponenti: meno Stato

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×