22/07/2017quasi sereno

23/07/2017sereno con veli

24/07/2017temporale e schiarite

22 luglio 2017

Valdobbiadene Pieve di Soligo

Influenza, al via campagna vaccinazioni

Nell'Ulss7 parte oggi. Pronte 130mila dosi per la Provincia

commenti |

PIEVE DI SOLIGO - Oltre 130.00 dosi di vaccino e 650 persone impegnate nelle operazioni di vaccinazione: questi i numeri più significativi della prima campagna di vaccinazione antinfluenzale “di Marca” che prende il via oggi lunedì 14 novembre. Quest’anno, per contrastare in modo più efficace l’influenza e le sue complicazioni le tre Ulss provinciali hanno anticipato le future sinergie mettendo a punto una Campagna unitaria, costituita da numerose iniziative “mirate”, con l’obiettivo di raggiungere la percentuale di almeno il 75% di vaccinati tra gli over 65.

 

“Questa prima campagna di vaccinazione unitaria - spiega il direttore generale, Francesco Benazzi - potrà contare, oltre che sulla sinergia tra le tre Aziende Sanitarie, anche su un maggior coinvolgimento dei medici di medicina generale e sul supporto delle organizzazioni di volontariato. Abbiamo previsto, inoltre, un prolungamento della campagna stessa e numerose iniziative di “potenziamento” rispetto agli anni scorsi, volte a incrementare il numero di vaccinati, in particolare tra gli over 65 e il personale sanitario”. 


 

Presso l’Ulss 7, in via sperimentale, gli over 65 che non si sono fatti vaccinare presso il proprio medico di famiglia saranno convocati dal Dipartimento di Prevenzione, mediante lettera, con appuntamento specifico per la vaccinazione presso l’Ufficio Igiene più vicino.

 

“Lo scorso anno, in Veneto, le persone colpite da influenza sono state circa 377.000; si sono registrati 35 casi gravi e 4 decessi: si tratta di numeri che confermano l’assoluta importanza della vaccinazione - sottolinea Benazzi -. Vaccinarsi è l’unico modo efficace e sicuro per ridurre le probabilità di contrare la malattia e, nel caso la si contragga, per evitare complicazioni”.

 

In allegato il calendario delle vaccinazioni nell'Ulss7.

 

Commenta questo articolo


Loading...
vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

L'Italia vuole dare il visto umanitario ai profughi per potersi muovere in Europa. Sei d'accordo?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.917

Anno XXXVI n° 13 / Giovedì 6 luglio 2017

LICENZIATO!

La spy-story (con drammatico finale) di Augustin Breda. Ex operaio Electrolux

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×