13 dicembre 2019

Cronaca

Incidente sul massiccio Grand Combin, morti due italiani

commenti |

commenti |

Incidente sul massiccio Grand Combin, morti due italiani

Un gruppo di alpinisti è stato travolto da una scarica di sassi a 3.500 metri di altitudine sopra la Cabane Val Sorey sul massiccio del Grand Combin, tra Italia e Svizzera. Un alpinista italiano e una guida sono morti e altre quattro persone sono rimaste ferite. L’incidente è avvenuto alle cinque del mattino.

 

La cordata era partita la notte dalla Cabene Val Sorey. A dare l’allarme è stata proprio la guida, un 40enne italiano dell’Unione valdostana guide di alta montagna, che nonostante le ferite è riuscito a dare le coordinate alla Polizia cantonale elvetica che ha coordinato i soccorsi. L'uomo si è spento all’ospedale di Sion dove sono stati ricoverati anche gli altri feriti.

 

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×