22/01/2018piovaschi e schiarite

23/01/2018quasi sereno

24/01/2018quasi sereno

22 gennaio 2018

Valdobbiadene Pieve di Soligo

Hitler e il figlio segreto a Farra di Soligo

L'ultima ricerca di Lucio Tarzariol

commenti |

FARRA DI SOLIGO - Hitler aveva un figlio segreto, a Farra di Soligo. E’ il frutto dell’ultima ricerca pubblicata (in ebook) da Lucio Tarzariol, artista di San Fior e bibliotecario a Tarzo (Il figlio segreto di Hitler in Italia).

 

Ci sarebbero nuove prove fotografiche e documentali, che testimonierebbero l’esistenza del figlio “italiano” del Fuhrer.

 

Secondo la ricostruzione Hitler, al tempo caporale, fu a Soligo nel 1917, durante la Prima Guerra Mondiale dopo la disfatta di Caporetto.

 

Dopo una breve vacanza concessa al suo reggimento, sarebbe entrato in un servizio di sussistenza alla fanteria austro-ungarica e, giunto a Soligo, avrebbe instaurato una relazione sentimentale con una giovane del posto. Il figlio illegittimo di Hitler sarebbe nato nel 1919: a confermarlo sarebbe la testimonianza dell’allora parroco di Soligo, don Giovanni Pasin, parte della congregazione di carità di Farra di Soligo.

 

Tarzariol ha anche individuato una foto che ritrarrebbe Hitler a Soligo nel 1918. Il figlio sarebbe stato portato – in quanto illegittimo – all’orfanotrofio di Treviso.

 

Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo
vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.927

Anno XXXVII n° 1 / 18 gennaio 2018

LUDOVICO GIRARDELLO

Il giovanissimo attore vittoriese - protagonista de “Il ragazzo invisibile. Seconda generazione” di Gabriele Salvatores - racconta qualcosa di sè. Della città in cui vive (definita da Mymovies “piccolo paesino in provincia di Treviso”). Delle sue passioni. Omettendo (vedi la classe?) nome e cognome della fidanzata

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×