22 settembre 2019

Vittorio Veneto

E' giallo a Vittorio Veneto: firme doppie per sostenere le liste? "Ma ci sono doppioni anche a sinistra"

Lo stupore del candidato sindaco Miatto, secondo cui ci sarebbero però problemi anche a sinistra

Roberto Silvestrin | commenti |

VITTORIO VENETO - Firme doppie per sostenere le liste? A Vittorio Veneto è giallo prima delle elezioni amministrative. Sabato scorso, 26 aprile, sono scaduti i termini per la presentazione delle liste elettorali: ma sarebbero stati rilevate delle irregolarità, ovvero delle firme comparse a sostegno di più liste.

 

Il problema, come ha confermato il candidato sindaco del centro destra, Antonio Miatto, riguarderebbe la lista di Fratelli d’Italia.

 

Ma non sarebbe l’unica, secondo il candidato: “Mi hanno detto che un po’ tutte le liste hanno questo problema, ho sentito che anche a sinistra ci sono dei doppioni”.

 

Una faccenda, ha chiarito Miatto, supportato anche da Fratelli d’Italia nella corsa alle elezioni, che “lascia basiti. Non saprei cosa dire, se qualcuno ha sbagliato deve pagare. Mi piacerebbe sapere, alla fine del percorso, cosa è stato fatto scientemente. Secondo me chi ha firmato (due volte, ndr) non lo ha fatto apposta. Bisognerà invece vedere se qualcuno ha approfittato di questa cosa”.

 

Ma cosa potrebbe succedere? Dipende dai numeri. Nel caso dovesse essere appurato che sussistono delle firme doppie, quindi apposte su più liste, queste verrebbero considerate nulle. Nel caso comunque siano state raccolte più firme del necessario – e ci dovesse essere quindi il numero minimo richiesto – la lista risulterebbe regolarmente presentata. Raccogliere più firme, ad ogni modo, è una prassi, proprio per evitare delle sorprese una volta scaduti i termini.

 

Pare, comunque, che fino ad ora né il comune né la Prefettura abbiano sollevato obiezioni.

 



foto dell'autore

Roberto Silvestrin

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×