14 ottobre 2019

Conegliano

Fugge dopo l'incidente, ma un testimone si annota la targa. I Carabinieri vanno a beccarlo a casa

Nello schianto ferito un 20enne di Conegliano

commenti |

commenti |

CONEGLIANO - L’automobilista fugge dopo l’incidente, mentre il motociclista rimane a terra ferito.

 

L’episodio domenica, intorno alle 18.45, a Portogruaro: il ragazzo a bordo della moto, un 20enne di Conegliano, era caduto a terra dopo aver urtato l’auto. Il ragazzo alla guida dell’auto, però, non si sarebbe fermato a soccorrerlo.

 

Anzi, se ne sarebbe addirittura andato. Un testimone però si è annotato il numero di targa, e i Carabinieri sono riusciti ad identificare il 25enne alla guida.

 

Si sono quindi recati a casa sua, dove hanno trovato l’auto ammaccata, con danni compatibili con lo schianto avvenuto poco prima. Il giovane ha quindi ammesso le proprie responsabilità.

 

Per il 20enne di Conegliano, invece, contusioni e una frattura ad un braccio. Per l’automobilista sono scattati il ritiro della patente e il sequestro del veicolo.

 

E’ stato denunciato per il reato di fuga del conducente in caso di lesioni personali e di omissione di soccorso.

 

Leggi altre notizie di Conegliano
Leggi altre notizie di Conegliano
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×