19 agosto 2019

Vittorio Veneto

"Fra di voi persone vicine a CasaPound"

L'attacco di Partecipare Vittorio e Rinascita Civica alla coalizione di centrodestra

Roberto Silvestrin | commenti |

VITTORIO VENETO - Attacco frontale di Rinascita Civica e Partecipare Vittorio – le civiche guidate dal candidato sindaco Alessandro De Bastiani – alla coalizione di centrodestra capeggiata da Antonio Miatto. Secondo le forze civiche, il raggruppamento che riunisce Lega, Fratelli d’Italia e Forza Italia (oltre alle due liste che portano il nome di Miatto) sarebbe un progetto che mira “ad appiccicare, in modo un po’ raffazzonato, liste con sensibilità diverse, a volte opposte, a volte senza neppure discutere previamente”.

 

Ma non è tutto. “Pur di raccattare qualche voto in più, la stessa coalizione di Miatto ha inoltre proceduto ad includere personaggi organici o vicinissimi a CasaPound, organizzazione dalle più che dubbie credenziali democratiche – continuano i civici di sinistra, in una nota diffusa oggi -. Ci tocca augurarci che lo scopo di queste inclusioni sia esclusivamente elettorale, e che non vi sia vicinanza programmatica fra i partiti che sostengono Miatto e Casapound. Si tratta di inclusioni piuttosto "segrete", o per lo meno non troppo sbandierate dal candidato Miatto”.

 

Quelli di Rinascita Civica e Partecipare Vittorio non fanno esplicitamente nomi, limitandosi a segnalare una (presunta) inclusione di persone vicine a CasaPound. E alzano il tiro: “Rimane comunque un fatto gravissimo, e come Rinascita Civica e Partecipare Vittorio ci rammarichiamo di questo sdoganamento a beneficio di personaggi appartenenti ad organizzazioni estremiste ed antidemocratiche”.

 

Le due civiche hanno dichiarato anche che “le ammucchiate, tanto più quelle che includono personaggi vicini all'estremismo, sono nocive alla città”. La replica di Miatto non si è fatta attendere, e ha spento sul nascere le possibili polemiche.

 

C’è quindi vicinanza tra la coalizione di Miatto e CasaPound? “Queste sono cose pretestuose – ha risposto il candidato sindaco, riferendosi alle dichiarazioni di Partecipare e Rinascita Civica -. Poi le singole frequentazioni fanno parte del privato, e non della nostra linea di pensiero”.

 



foto dell'autore

Roberto Silvestrin

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×