21 ottobre 2019

Conegliano

Il figlio defunto diventa un diamante

Dalle ceneri all'oggetto prezioso: il servizio dell'agenzia Zanardo

commenti | (3) |

commenti | (3) |

CONEGLIANO - Il defunto può diventare un diamante. Succede in Svizzera, dove l'Azienda Algordanza trasforma le ceneri in carbonio, e il carbonio in un oggetto prezioso. Accade a Conegliano, dove l'agenzia funebre Zanardo propone il servizio. Di cui, qualcuno, ha già usufruito.

 

Come riporta Il Gazzettino, un 50enne della città del Cima da qualche giorno porta con sè il figlio, deceduto all'età di 20 anni in un incidente stradale. L'uomo si è affidato all'agenzia coneglianese: ha portato a questa le ceneri del proprio caro, che sono state spedite oltre confine per un procedimento duranto circa otto mesi. E sono tornate in patria sottoforma di oggetto prezioso.

 

"Il diamante della memoria", così si chiama l'oggetto in questione, è un diamante prodotto in laboratorio, che possiede però tutte le caratteristiche di quelli naturali. C'è la possibilità di produrre il prezioso con diversi tagli e carati: il prezzo, a seconda delle richieste, varia dai 2.600 ai 20.000 euro.

 

Leggi altre notizie di Conegliano
Leggi altre notizie di Conegliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×