13 dicembre 2019

Lavoro

Fiere: Amorim Cork al Simei, il sughero volano del rispetto.

AdnKronos | commenti |

AdnKronos | commenti |

Milano, 15 nov. (Labitalia) - Il rispetto è il valore su cui il sughero mette radici. Lo sa bene Amorim Cork Italia che al prossimo Simei, il Salone internazionale macchine per enologia e imbottigliamento, che si terrà dal 19 al 22 novembre in Fiera Milano, indice i Milan Respect Days, allestendo, presso il Pad 15 Stand C09 un vero e proprio percorso esperienziale. Coadiuvata da uno stand futuristico, l’azienda leader di vendita di tappi in sughero percorrerà il valore del rispetto partendo dal suo ultimo ritrovato in fatto di avanguardia scientifica, NDtech Spumante, sistema di controllo qualità individuale dei tappi destinati al mondo degli spumanti che riceve il riconoscimento 'New Technology' in ambito dell’Innovation Challenge Simei 2019, e arrivando ad accogliere ospiti prestigiosi, che racconteranno diverse sfumature del concetto di rispetto.

"La presenza al Simei diventa, quindi, occasione di tradurre le molteplici virtù del sughero in una forma di tutela e valorizzazione dell’ambiente e delle persone, oltre il possibile: ben al 110%. Essenza della propria attività, il sughero diventa ora sigillo a garanzia di un futuro migliore, dove il rispetto è la parola chiave per l’identità e l’evoluzione", sottolinea una nota di Amorim Cork Italia.

"Tutto nasce - spiega - dal Respect4Wine: il rispetto che porta all’esperienza sensoriale di un vino, alla sua maturazione, alla sua personalità; ogni tappo infatti tutela i prodotti e ciò significa dargli possibilità di espressione. Perché un grande vino si riconosce anche per il contesto in cui è nato e questo passa inevitabilmente per una grande chiusura".

"Amorim a seguire si impegna nel Respect4People, un concetto di welfare che sta mettendo in atto sia sul territorio in cui vive, sia con il progetto Etico, che tutela la sostenibilità anche sociale a livello capillare in tutta Italia, sia con investimenti in oltre 20 progetti per i propri dipendenti e collaboratori nell’ambito della più ampia certificazione Family Audit, ottenuta a inizio anno", ricorda.

"Ulteriore forma - prosegue la nota - è il Respect4Nature: non ci può essere, infatti, progresso senza che vengano tutelate le radici, metafora più che mai centrata nel caso del sughero. La natura è infatti protagonista assoluta di un materiale unico al mondo, ricco di virtù, tutte sostenibili. Un elemento capace di tutelare prodotti delicati, come quelli dell’industria delle bevande, ma anche capace di tornare alla Natura stessa senza arrecare danno".

"Valorizzare questo meraviglioso materiale è il cuore della ricerca e sviluppo Amorim, nell’ultima tipologia di rispetto che raccoglie e allo stesso tempo amplifica ogni iniziativa della sua filiera: è il Respect4Sustainability. Un concetto che in ogni passaggio, dal monitoraggio delle foreste di querce da sughero fino alla più elevata forma di avanguardia tecnologica di un tappo, vuole celebrare un momento nel rituale della stappatura e l’eternità nella cura delle cose cui si tiene, qual è il futuro del nostro pianeta. Riconoscere il valore prioritario del rispetto permette di rivolgere uno sguardo di fiducia verso un futuro nei confronti del quale siamo sempre più responsabili, anche nella semplice, ma mai banale, scelta quotidiana di una bottiglia sigillata con un tappo in sughero dalla sostenibilità garantita", conclude.

 



AdnKronos

Ricerca Lavoro

Cerchi lavoro? Accedi al nostro servizio di ricerca. Seleziona tipologia e provincia e vedi le offerte proposte!


Cerca ora!

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×