20/10/2017tempo nebbioso

21/10/2017coperto

22/10/2017pioggia

20 ottobre 2017

Mogliano

Festival delle Regioni, contest delle eccellenze a Mogliano

Il 14 e 15 ottobre la seconda edizione metterà a confronto il Veneto con Emilia Romagna e Marche: saranno raccolti fondi a sostegno delle popolazioni terremotate del Centro Italia

commenti |

piazza Caduti a Mogliano

MOGLIANO - Nel weekend in programma a Mogliano il Festival delle Regioni, una sorta di “contest delle eccellenze regionali”, la cui seconda edizione si svolgerà in Piazza Caduti sabato e domenica 14 e 15 ottobre.

L'iniziativa, organizzata da comune di Mogliano Veneto, Slow Food, Coldiretti-Campagna Amica e Pro Loco, promuove produzioni enogastronomiche, artigianato e cultura.

Quest’anno il contest sarà tra Veneto, Emilia Romagna, new entry assieme al Comune di Brisighella, e Marche, che tornano con la Regione, dopo la partecipazione del 2016.

Nella prima edizione le aziende espositrici erano state 33, cresciute quest’anno a oltre 60.

“Come per la precedente edizione, le parole chiave del Festival restano qualità e solidarietà. Infatti, all'interno della intensa due giorni, diverse saranno le iniziative di raccolta fondi da destinare al progetto Slow Food Italia “La buona strada.

Ripartiamo dal cibo” a sostegno delle aree colpite dal sisma e destinato a contadini, allevatori, Sindaci e abitanti dell’Appennino che tenacemente resistono e non vogliono lasciare i borghi e le attività”, hanno dichiarato presentando l’iniziativa il Sindaco di Mogliano Veneto, Carola Arena e l’Assessore alla Cultura, Attività Produttive e Turismo, Ferdinando Minello.

Nei due giorni del Festival saranno numerose le iniziative collaterali rivolte anche ai bambini, come spettacoli di burattini, di bolle di sapone in bici, l’esibizione della Mongolfiera pirata, e per grandi, come la sfilata e i balli in costume del ‘700 veneziano, la proiezione del film Ritratti in Malga, regia, fotografia e montaggio di Michele Trentini che sarà presente.

 

Commenta questo articolo


Dello stesso argomento

immagine della news

12/10/2017

Nuovi libri anche per gli ipovedenti

Venerdì mattina al via "Biblioweek" con la donazione alla Biblioteca di Mogliano da parte dell'associazione Biblioteca Italiana Ipovedenti di circa 30 libri destinati a chi ha difficoltà nella lettura

immagine della news

24/10/2016

Festival delle Regioni nel mirino

Il gruppo di opposizione della Lista Azzolini critica l'organizzazione e i costi della due giorni in centro a Mogliano

vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

Lo Ius soli, che facilita la cittadinanza per gli stranieri che nascono in Italia, sta per essere votato. Sei d'accordo?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.922

Anno XXXVI n° 18 / 19 ottobre 2017

CAPORETTO

Caporetto: la disfatta che viene dal passato. Immagini di guerra. Di attacchi (subdoli) e di resa. Caporetto è il simbolo della disfatta per antonomasia. E un secolo non basta per dimenticare

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×