22 ottobre 2019

Sport

La festa dei tre scudetti al Villorba Rugby

Ecco i premi di fine stagione per la società sportiva trevigiana

Altri Sport

TREVISO - Alla club House e dintorni del Villorba Rugby ci sono stati i festeggiamenti, come solo gli amanti della palla ovale sanno fare, per i tre scudetti vinti nella stagione appena terminata, a partire dalle squadre femminili della serie A e dell’Under 16 e dai bambini dell’Under 6.

La società gialloblu si è ritrovata compatta, atleti e genitori, accompagnatori, tecnici e dirigenti, attorno a quelle che sono le eccellenze di un movimento rugbistico che cresce di anno in anno e rivela, sotto il profilo agonistico, connotati incredibili, condensata in un bel “Year Book” realizzato a tempo record.

E' stata l'amministrazione comunale guidata dal sindaco di Villorba Marco Serena, accompagnato dall'assessore allo sport Egidio Barbon a tributare, con tanto di diploma, giusto merito alla fantastica impresa messa a segno da Barattin e compagne con la conquista del primo scudetto e alla formazione femminile Under 16 allenata da Roveda, Dall'Antonia e Cipolla.

Standing ovation per tutti, anche per gli scatenati ragazzini Under 6 di Calesso, Dall'Antonia, Turchet, Grespan e Mussato, più che allenatori autentici educatori di una squadra baby che ha vinto il “Città di Treviso” e lo scudetto. A completare la festa la presenza sportivissima di una pattuglia folta di azzurre che si sono unite a festeggiare con le colleghe villorbesi Barattin, Muzzo, Furlan e Busato: Rigoni, Stefan, Giordano, Gai e Ruzza del Valsugana Padova sconfitto in finale, Silari e Tunesi del Colorno e Giordana Duca della Capitolina Roma. Espressioni di plauso sono arrivate dal presidente del Comitato regionale FIR Marzio Innocenti.

Poi la grande festa tricolore con tanto di fuochi d'artificio e birra a fiumi.

 

Le società Sportive

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×