23 luglio 2019

Treviso

FAHD: "ELISABETTA DICEVA CHE ERO STUPIDO"

Il legale di Fahd, dichiarato capace di intendere e volere, chiederà il rito abbreviato. La famiglia Leder vuole per lui l'ergastolo

| commenti | (1) |

| commenti | (1) |

Paese – Non sopportava di essere apostrofato come stupido, Fahd Bouichou, il 27enne marocchino che lo scorso febbraio ha brutalmente assassinato l’ex compagna Elisabetta Leder e la figlioletta Arianna di soli due anni. L’uomo, ieri davanti al giudice Gianluigi Zulian, ha detto di averle ammazzate dopo che Elisabetta gli aveva detto che era «stupido» e che «non capiva iente». L’uomo ha anche ammesso di provare rabbia, per il fatto che la compagna, pur avendoglielo promesso, alla fine non era mai voluta andare a viver con lui in Marocco.

Ieri è anche stata presentata la perizia psichiatrica sul nord africano da cui si evince che al momento del duplice omicidio era in grado di intendere e di volere, pur essendo stato ritenuto una personalità borderline e con un deficit intellettivo. Proprio per questi motivi la difesa, rappresentata dall’avvocato Sabrina Dei Rossi, sta pensando di chiedere il rito abbreviato, non essendo, secondo, il legale, questo un caso da portare in dibattimento.

Secondo il perito della difesa, lo psichiatra trevigiano Tiziano Meneghel il fatto che il marocchino abbia frequentato la scuola fino alla seconda elementare e che sia stato ripetutamente bocciato è segno che Bouichou «è palesemente deficitario per capacità di comprensione ed espressione». Lo psichiatra ha scritto anche nella sua perizia che «Fahd appare dipendente affettivamente. In pratica l’uomo, conclude lo psichiatra «fuori dal Marocco Bouichou è un pesce fuor d’acqua, un signor nessuno che rappresentavano tutta la sua vita. Al marocchino non è stata contestata la premeditazione, ciò nonostante rischia una pena molto alta. La famiglia Leder chiede il massimo, ovvero l’ergastolo.

 

Leggi altre notizie di Treviso

Commenta questo articolo


Così dobbiamo mantenerceli tutta la vita.......

segnala commento inopportuno

Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×