23/09/2017parz nuvoloso

24/09/2017temporale e schiarite

25/09/2017quasi sereno

23 settembre 2017

Sport

Eterno Federer: per l'ottava volta re di Wimbledon.

Altri Sport

Londra, 16 lug. (AdnKronos) - 'King' Roger Federer entra nella storia conquistando l'ottavo successo in carriera a Wimbledon. Il tennista svizzero ha battuto sull'erba di Church Road il croato Marin Cilic col punteggio di 6-3, 6-1, 6-4, risultato che permette a Federer, 36 anni il prossimo mese, di ottenere il 19esimo successo in una prova del Grande Slam. Il tennista svizzero, già nell'Olimpo della racchetta, raggiunge a quota 19 la statunitense Helen Wills Moody.

Per l'elvetico si trattava dell'11esima finale sull'erba inglese. Il primo successo nel 2003 a cui sono seguite altre 4 vittorie consecutive; Federer ha trionfato nuovamente nel 2009 e nel 2012. Con l'ottavo sigillo Federer stacca lo statunitense Pete Sampras fermo a 7 vittorie ai Championships. Nel palmares del campione svizzero ci sono anche 5 vittorie agli Australian Open e agli Us Open, oltre a un successo al Roland Garros.

Nell'esclusivo club dei plurivincitori di prove del Grande Slam (Australian Open, Roland Garros, Wimbledon e Us Open) in testa c'è l'australiana Margaret Smith Court, 24 titoli, seguita da Serena Williams (Usa) 23; Steffi Graff (Ger) 22; Helen Wills Moody (Usa) 19; Martina Navratilova (Usa) 18; Chris Evert (Usa) 18; Roger Federer (Swi) 18; Rafael Nadal (Spa) 15; Pete Sampras (Usa) 14; Novak Djokovic (Srb) 12.

 

Commenta questo articolo


Le società Sportive

vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

L'Italia vuole dare il visto umanitario ai profughi per potersi muovere in Europa. Sei d'accordo?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.920

Anno XXXVI n° 16 / 14 settembre 2017

NO. AL CANSIGLIO PRIVATO

Ecologisti in sciopero della fame contro le delibere regionali. La vendita dell’ex hotel San Marco, a loro giudizio, potrebbe de-statalizzare l’altopiano e la foresta. Un pericolo, per il territorio. E per la gente

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×