07 dicembre 2019

Rugby

Ecco i Leoni per l'esordio in Champions

L’esordio stagionale degli uomini di coach Crowley, nella massima competizione europea, avverrà proprio contro il Leinster finalista della passata

Rugby

una fase del match contro Edimburgo

TREVISO - Domani pomeriggio ore 15:15 alla RDS di Dublino (16:15 italiane) avrà inizio l’avventura stagionale in Heineken Champions Cup del Benetton Rugby. Inseriti nel Pool 1 i Leoni dovranno confrontarsi contro Leinster, Lyon e Northampton Saints.

L’esordio stagionale degli uomini di coach Crowley, nella massima competizione europea, avverrà proprio contro gli irlandesi, finalisti della passata edizione ed avversario già incontrato a settembre allo Stadio Monigo nella prima gara di Guinness PRO14. La gara in questione era terminata 27 a 32 in favore di Leinster, l’ultimo precedente alla RDS Arena risale invece allo scorso 6 aprile con la gara che si concluse in pareggio 27 a 27.

A dirigere l’incontro sarà il fischietto francese Pierre Brousset insieme agli assistenti, suoi connazionali, Tual Trainini e Laurent Cardona e verrà trasmessa in diretta su DAZN.

Il XV scelto dallo staff tecnico biancoverde vede una linea dei trequarti con Jayden Hayward ad estremo coadiuvato nel triangolo allargato dalle ali Angelo Esposito e Luca Sperandio. I centri saranno Ignacio Brex e capitan Alberto Sgarbi.

Apertura affidata ad Ian Keatley e mediana a Dewaldt Duvenage.

Nel pacchetto di mischia la prima linea sarà composta da Nicola Quaglio, Hame Faiva e Marco Riccioni. Seconda linea con Irné Herbst e Dean Budd. Infine in terza i flanker saranno Giovanni Pettinelli ed Abraham Steyn, chiuderà il pack con il numero 8 Nasi Manu.

Tra i Leoni a disposizione ci saranno Tommaso Allan e Marco Lazzaroni che, in caso di un loro ingresso in campo, taglieranno rispettivamente il traguardo delle 50 e 100 presenze in biancoverde. Tra gli indisponibili figura invece Eli Snyman, il seconda linea sudafricano, dallo scorso weekend, si trova a Milano per sostenere gli ultimi due esami universitari che gli consentirebbero di laurearsi in Sport Business Management.

Benetton Rugby: 15 Jayden Hayward, 14 Angelo Esposito, 13 Ignacio Brex, 12 Alberto Sgarbi (C), 11 Luca Sperandio, 10 Ian Keatley, 9 Dewaldt Duvenage, 8 Nasi Manu, 7 Abraham Steyn, 6 Giovanni Pettinelli, 5 Dean Budd, 4 Irné Herbst, 3 Marco Riccioni, 2 Hame Faiva, 1 Nicola Quaglio. A disposizione: 16 Engjel Makelara, 17 Federico Zani, 18 Tiziano Pasquali, 19 Marco Fuser, 20 Marco Lazzaroni, 21 Toa Halafihi, 22 Tito Tebaldi, 23 Tommaso Allan

Head Coach: Kieran Crowley

Indisponibili: Derrick Appiah, Tomas Baravalle, Marco Barbini, Simone Ferrari, Ornel Gega, Michele Lamaro, Luca Morisi, Sebastian Negri, Federico Ruzza, Eli Snyman, Ratuva Tavuyara, Alessandro Zanni, Marco Zanon. Arbitro: Pierre Brousset (FRA)

 

Altri Eventi nella categoria Rugby

Benetton in azione contro Edimburgo
Benetton in azione contro Edimburgo

Rugby

Atteso confronto di Coppa domani pomeriggio contro l'attuale capolista del Top14: calcio d'inizio alle 14

Sabato Benetton di scena a Lione

TREVISO - Domani pomeriggio ore 14:00 al Matmut Stadium, i Leoni scenderanno in campo per il 3° round di Heineken Champions Cup.

Nicola Quaglio
Nicola Quaglio

Rugby

Nicola Quaglio commenta il match del suo Benetton che giocherà in Francia sabato pomeriggio (ore 14.00)

"Dimentichiamo Cardiff, ora siamo concentrati sul Lione"

TREVISO - Davanti alla telecamera di BEN TV, Nicola Quaglio, prova a dimenticare la gara di sabato scorso contro Cardiff.

“C’è molto rammarico dopo la gara buttata via contro i Blues, perdere in questa maniera, è molto brutto e fa male. In settimana abbiamo comunque rialzato la testa, pensando...

la gioia dei giocatori del mogliano al termine
la gioia dei giocatori del mogliano al termine

Rugby

I biancoblù vincono con autorità il derby e affiancano i tuttineri al quinto posto in classifica, a soli due punti dalla vetta.

UN GRANDE MOGLIANO SUPERA MERITATAMENTE IL PETRARCA

MOGLIANO VENETO – E' un Mogliano da applausi quello che oggi ha vinto meritatamente la difficile gara contro il Petrarca. Ottanta minuti più recupero giocati con la concentrazione e lo spirito che da tempo lo staff pretendeva dai propri giocatori, e che da la giusta carica e fiducia per affrontare...

Le società Sportive

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×