12 dicembre 2019

Treviso

Due sere per giovani "Custodi del Futuro"

La forza del perdono: domani sera le testimonianze di Claudia Francardi e Irene Sisi

| commenti |

| commenti |

azione cattolica

TREVISO- Per quali valori vale la pena vivere e per quali sono disposto a morire? Sarà questo interrogativo il filo conduttore dell’edizione di quest’anno della Due sere per giovani, il fortunato evento promosso da diversi anni dall’Azione Cattolica diocesana nel mese di gennaio.

Titolo dell’edizione 2018 è «Custodi del futuro», un focus sullo straordinario di cui il vissuto di ciascuno sa essere portatore, una riflessione sulle potenzialità, sulla ricchezza e la bellezza che i giovani, accompagnati in un cammino di crescita, possono apportare alla comunità di domani, accantonando, per una volta il luogo comune che fa dell’età giovanile il tempo della fragilità, dell’inesperienza e il crogiuolo delle problematiche sociali che l’adulto è chiamato a interpretare, a capire.

 

Si inizia domani, 26 gennaio, ore 20.30, presso l’Auditorium San Pio X con la testimonianza di Claudia Francardi e Irene Sisi, due donne speciali, unite dal dolore e dalla forza del perdono.

Secondo ed ultimo appuntamento, venerdì 2 febbraio: interverrà il Direttore del Servizio Nazionale per la Pastorale Giovanile, don Michele Falabretti. Come ogni anno, le relazioni saranno guidate da una traccia, frutto dei contributi inviati dagli stessi giovani nei mesi precedenti.

 

 

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×