18 settembre 2019

Castelfranco

Droga, imposta la chiusura a “Baita al Lago”

Venti giorni all’ “Urban Klub” e dieci al “Dancing Eurobaita”

commenti |

CASTELFRANCO – In seguito alla retata antidroga dell’8 giugno scorso alla discoteca “Baita al Lago” che ha portato all’arresto di due spacciatori di chetamina, alla denuncia a piede libero per spaccio di altri due giovani, oltre che alla segnalazione in quanto assuntori per altri otto ragazzi, su richiesta dei carabinieri la Questura di Treviso ha emesso un decreto di sospensione della licenza dell’esercizio.

Sono state emesse due misure diverse: venti giorni di chiusura per quanto riguarda i locali dello stabile adibiti all’area “Urban Klub” e dieci giorni per l’area denominata “Dancing Eurobaita”.

 

Leggi altre notizie di Castelfranco

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×