13 dicembre 2019

Basket

La De Longhi sorride a Jesi

Nella trasferta del pomeriggio la squadra di coach Menetti vince con un eloquente +31: la gara finisce con un rotondo 49-80

Basket

La De Longhi sorride a Jesi

JESI - L’esordio di David Logan in maglia De’ Longhi va in scena al PalaTriccoli casa della Termoforgia Jesi, capitanata dall’ex Tommaso Rinaldi.

Dopo la sconfitta di Ferrara subita domenica scorsa, i marchigiani sono ora al 14° posto con 14 punti, mentre TVB che domenica ha vinto al Palaverde con Mantova, è ancora al terzo posto a quota 32.

Coach Menetti schiera il quintetto iniziale visto in amichevole mercoledì sera a Trento, con Imbrò, Logan, Burnett, Lombardi e Tessitori.

L’ottimo primo quarto giocato dai ragazzi di coach Menetti, inizia però con il 5-0 jesino, firmato da Totè e Rinaldi.

Da qui in poi sarà solo De’Longhi. David Logan firma i primi sei punti in maglia bianco azzurra con due triple di puro talento, dando il via, insieme a Burnett (preciso anche lui dai 6.75) e Lombardi al contro parziale di  4 a 12. (9-12)

La Termoforgia litiga con il ferro, al contrario di Logan che al tiro è semplicemente perfetto. Burnett realizza la seconda tripla di serata anticipando quella di Uglietti  che chiude  il primo quarto sul punteggio di 9 a 23. 

L’inizio del secondo quarto evidenzia alcune difficoltà sotto canestro per la De’Longhi: Mascolo e Totè rispondono alla tripla di Logan realizzando con il fallo il -13. (15-28)

Burnett mette il turbo bucando la difesa avversaria e va ad appoggiare a canestro il 17 a 30.
La Termoforgia non riesce più a rispondere alla furia d’attacco di TVB che con Imbrò (5 punti consecutivi) aumenta il proprio vantaggio sul +19. (17/36)
La tripla di Lombardi manda le squadre al riposo con gli ospiti avanti di 21 lunghezze.

Dillard e Rinaldi aprono il terzo quarto di gioco, ma la risposta della De’Longhi non tarda ad arrivare: Burnett continua a muovere la retina con Tessitori che si prende la scena mandando a bersaglio ben 9 punti consecutivi che indirizzano definitivamente la partita. (29-58)
Le buone percentuali al tiro di Imbrò e compagni vengono dall’ottima difesa trevigiana, che concede solo 34 punti in trenta minuti di gioco ad una Termoforgia opaca che prova una timida reazione con Dillard e Lovisotto. 34-62.

Anche nell’ultimo quarto di gioco c’è solo una squadra in campo e dopo i centri di Imbrò e Chillo si può già parlare di puro garbage time.
La stoppata di Severini (indice di una De’Longhi che non concede nulla nemmeno sul +30) lancia la tripla di Alviti. Uglietti poco dopo si prenderà la scena con 5 punti consecutivi per il 37 a 74.
Severini risponde al tiro dalla lunga distanza di Baldasso e con Chillo porta nuovamente il divario sul + 38. (40-78). A match concluso coach Menetti inserisce Sarto e Barbante mentre Santucci segna quattro punti che anticipano la sirena finale.

L’incontro termina con il punteggio di 49-80 e ora TVB può pensare alla Coppa Italia, che andrà in scena giovedì prossimo a Porto San Giorgio (ore 16.00) contro Latina. 

 

TERMOFORGIA JESI – DE’ LONGHI TREVISO BASKET 49-80

Termoforgia: Dillard 4 (2/6, 0/2), Maspero (0/4, 0/2), Mascolo 6 (2/9, 0/1), Totè 7 (3/10, 0/1), Rinaldi 19 (5/11, 2/4); Baldasso 5 (0/4, 1/4), Santucci 6 (3/3, 0/3), Valentini (0/1 da 2), Lovisotto 2 (1/1).  N.e.: Kouyate, Knowles, Mentonelli. All.: Cagnazzo.

De’ longhi: Imbrò 9 (2/2, 0/1), Logan 11 (1/4, 3/9), Burnett 15 (3/6, 3/3), Lombardi 5 (0/1, 1/4), Tessitori 14 (4/8, 1/1); Sarto (0/1 da 3), Alviti 6 (1/4, 1/5), Barbante (0/1 da 2), Chillo 4 (2/8 da 2), Uglietti 12 (3/3, 2/2), Severini 4 (2/2, 0/1). All.: Menetti.

Arbitri: Terranova, Longobucco, Tarascio.
Note: pq 9-23, sq 21-42, tq 34-62. Tiri liberi: JESI: 8/11, TV 8/11. Rimbalzi: JESI 5+30 (Totè 1+10), TV 9+40 (Alviti 2+7). Assist: JESI 9 (Mascolo 6), TV 20 (Logan 4, Imbrò 4, Chillo 4). Spettatori: 2100

 

fonte: trevisobasket.it

 

 

POS SQUADRA PTI G V P
1 Fortitudo Bologna 40 23 20 3
2 XL Montegranaro 38 23 19 4
3 De' Longhi Treviso 34 23 17 6
4 Tezenis Verona 28 23 14 9
5 G.S.A. Udine 28 23 14 9
6 Unieuro Forlì 26 23 13 10
7 Le Naturelle Imola 22 23 11 12
8 Roseto Sharks 22 23 11 12
9 OraSì Ravenna 20 23 10 13
10 Pompea Mantova 20 23 10 13
11 Kleb Ferrara 18 23 9 14
12 Assigeco Piacenza 18 23 9 14
13 Hertz Cagliari 14 23 7 16
14 Bakery Piacenza 14 23 7 16
15 Termoforgia Jesi 14 23 7 16
16 Baltur Cento 12 23 6 17

 

Altri Eventi nella categoria Basket

Treviso basket
Treviso basket

Basket

Sotto per tre quarti di gara, Treviso trova il pareggio ad inizio di quarto periodo: finisce 91-83

Treviso in rimonta batte Reggio Emilia al Palaverde

TREVISO - Grande Treviso, sotto nel punteggio trova la forza per rialzare la testa e vincere lo scontro con Reggio Emilia.

Rucker
Rucker

Basket

Testa ora alla prossima gara casalinga contro Sangiorgese sabato prossimo in quel di Saccon

La Rucker si ferma a Pavia ma resta in testa al girone

PAVIA - Inciampa di nuovo in terra lombarda la Rucker Sanve, che dopo la grande vittoria casalinga contro Padova si arrende a Pavia al termine di un match quasi mai in discussione per i padroni di casa, che inanellano così la quinta vittoria di fila.

un'immagine del match di ieri sera (Della Libera)
un'immagine del match di ieri sera (Della Libera)

Basket

Il derby se lo aggiudicano i locali 69-61 nonostante un'ottima prestazione della De Longhi che paga le assenze

A Trieste Treviso domina ma poi cede nel finale

TRIESTE - TVB arriva al derby con l’Allianz Trieste in piena emergenza, le manca un reparto intero con le assenze di Cooke, Imbrò e Logan, allora il quintetto scelto da coach Menetti è obbligato con Nikolic, Alviti, Uglietti, Tessitori e Fotu.

Le società Sportive

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×