29/11/2014nuvoloso

30/11/2014pioggia

01/12/2014pioggia debole

29 novembre 2014

IL DANTE RIPARTE COOPERATIVA E SUPERA QUOTA 60 SOCI

Genitori e insegnanti diventano imprenditori per rilanciare una delle scuole simbolo della città

| (2) |

VITTORIO VENETO - Si è costituita la cooperativa sociale Il Dante onlus, l’impresa sociale che dal prossimo 1° settembre subentrerà alla diocesi di Vittorio Veneto nella gestione di quello che fino allo scorso anno era il Collegio Dante Alighieri, ora Il Dante Istituti Paritari.

Alla guida un genitore, Sonia Covi, poi con lei nel cda Walter Mucignato vicepresidente (genitore), Luigi Floriani (preside dell’istituto e direttore della coop), Marica Baroni (maestra), Roberto Casetta (professore), Giandiego Brescacin (genitore) e Giovanni Battistin (genitore).

Dalla diocesi la coop ha ricevuto in comodato d’uso per 15 anni l’edificio di via Tommaseo, a Serravalle, oltre alla certificazione di istituto paritario.

I soci fondatori della coop Il Dante

Quando il 17 giugno 2010 il vescovo Pizziolo annunciò ai genitori e ai docenti che la scuola avrebbe di lì ad un anno chiuso a causa delle difficoltà economiche, un nutrito gruppo di genitori, docenti ed ex allievi si mise in moto per far sì che l’attività formativa, sotto altra veste, potesse comunque proseguire. «Fino allo scorso 30 giugno – spiega Sonia Covi, presidente della coop – non eravamo nessuno istituzionalmente, se non una associazione, eppure, grazie allo spirito e alla voglia di fare per mantenere in vita una scuola che negli anni ha dato tanto, siamo riusciti a conservare 80 iscritti per l’anno scolastico 2011/2012 dando avvio anche alla 1^ elementare e alla 1^ media».

Attualmente la coop conta 11 soci fondatori e dal 1° settembre, quando ufficialmente subentrerà alla diocesi, anche altri genitori di alunni della scuola elementare, media e superiore, nonché i docenti e il personale ATA (bidelli, custode, segretaria) o chi volesse sposare il progetto di rilancio della scuola potrà diventare socio acquistando delle quote. Ad oggi, informalmente, già 56 tra genitori e insegnanti hanno dato la loro adesione all’acquisto di una o più quote di quella che è un impresa a carattere sociale, quindi non lucrativa e che reinvestirà gli utili di gestione sulla struttura e sui progetti promossi.

 

 

 

 


Data pubblicazione:
Ultima modifica:

Commenta questo articolo


Se la scuola Dante prosegue come gli ultimi anni è meglio che chiuda! La mia esperienza di genitore presso la scuola secondaria (scuola media), mi ha dimostrato che al Dante interessano solo i soldi della retta! Le carenze formative di mio figlio alle superiori rispetto ai coetanei che hanno frequentato la scuola statale sono enormi. E pensare che ho fatto dei sacrifici per dare il meglio dell'istruzione a mio figlio! Maledetta quella volta che mi sono fatto conquistare a parole dai bravi venditori di fumo del "Collegio Dante"!

segnala commento inopportuno

Caro Coccomix,
nella sua riflessione sul Collegio Dante non ha preso in considerazione che magari la colpa delle carenze formative di cui lamenta non vada attribuita a suo figlio? Volgio dire se alla scuola "statale" di cui parla iscriviamo un alunno che non ha volgia di fare niente non credo che, per quanto valida possa essere l'istituzione da lui frequentata, il ragazzo diventi culturalmente preparato. Ora non so chi sia suo figlio quindi non entro nel caso specifico ma magari un pensierino prima di screditare un istituzione come il Dante poteva farlo...
In qualità di ex-alunno del Collegio Dante porto qui la mia esperienza assolutamente positiva di una scuola che non considera gli alunni dei numeri, di un ambiente sereno dove ci si ritrova tutti i giorni con il sorriso, di una scuola composta da docenti qualificati e disponibili che tengono veramente ai propri alunni. Di una scuola dove si parla di politica ma non si fa PROPAGANDA politica come avviene in quasi tutte le scuole statali Italiane.
Augoro quindi alla neo nata cooperativa Il Dante di proseguire l'azione educativa del nostro caro Collegio (migliorando e rinnovando) ringraziando chi ha fatto tutto ciò che è stato fatto per far proseguire un'istituzione con 90 anni di storia, 90 anni di traguardi raggiunti nella formazione culturale del triveneto.

segnala commento inopportuno

Dello stesso argomento

immagine della news

09/12/2011

DI NATALE PER IL DANTE

Sabato l'inagurazione dei nuovi impianti sportivi e la presentazione del progetto "Sì scuola, no fumo"

immagine della news

11/11/2011

IL DANTE PUNTA ALLO SPORT

L'istituto lancia il liceo scientifico sportivo e ripropone il corso superiore in logistica per il nuovo anno scolastico

immagine della news

21/10/2011

AL DANTE SI VA A SCUOLA CON GOOGLE

Insegnanti e studenti utilizzano le potenzialità delle Apps for Education per condividere documenti e interagire in classe, ma anche da casa

immagine della news

26/09/2011

IL DANTE PUNTA AL CONI

Dopo il rinnovo di palestra e campetti esterni, il centro sportivo punta ora all'affiliazione

I più Letti

del giorno
della settimana
del mese

vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

Il Vaticano si schiera contro il suicidio assistito. Qual è la tua posizione?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.859

Anno XXXIII n° 23 / 4 dicembre 2014

Mi metto quello che non metti. Più

In fila fuori dal Centro caritativo del Duomo. Per incontrare chi “un paio di scarpe…vanno bene anche quelle regalate dagli altri”. Perché non tutti possono fare shopping a Natale. E nemmeno negli altri giorni dell’anno

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×

Attenzione! è necessario loggarsi al sito per completare la procedura



×