18/08/2018sereno con veli

19/08/2018sereno con veli

20/08/2018sereno

18 agosto 2018

Nord-Est

Dal notaio per separarsi, spara alla moglie e si uccide

commenti |

Si erano recati insieme dal notaio per redigere un atto per la separazione. Ma all'improvviso il marito ha tirato fuori una pistola e ha aperto il fuoco contro la moglie, uccidendola. Poi ha puntato l'arma contro di sé e si è tolto la vita.

 

Il fatto è accaduto questa mattina a Udine, in pieno centro. Lo riporta l'edizione online di 'Il Gazzettino - Udine'.

 

Commenta questo articolo


vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.940

Anno XXXVII n° 14 / 26 luglio 2018

DAI "LAGER" LIBICI A VITTORIO VENETO

Se questo è un uomo. Imprigionati, torturati, uccisi o venduti come schiavi. Le testimonianze dei sopravvissuti ai campi di concentramento in Libia arrivati a Vittorio Veneto

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×