21/07/2018temporale e schiarite

22/07/2018possibile temporale

23/07/2018possibile temporale

21 luglio 2018

Cronaca

Crotone, 18nne ucciso a colpi d'arma da fuoco

commenti |

CROTONE - Un diciottenne, Giuseppe Parretta, è stato ucciso nel pomeriggio a colpi d'arma da fuoco a Crotone.

L'omicidio è avvenuto in via Ducarne, nel centro storico della città. Secondo le prime notizie il delitto sarebbe da ricondurre alla sfera privata. Sul posto sono intervenuti polizia e carabinieri. Personale della squadra mobile ha fermato il presunto autore dell'omicidio. Si tratta di Salvatore Gerace, di 57 anni, già noto alle forze dell'ordine. L'omicidio sarebbe avvenuto al culmine di una lite sulla cui origine sono in corso accertamenti da parte della squadra mobile.

Giuseppe era figlio della presidente di un'associazione che si occupa di contrasto alla violenza contro le donne ed il delitto è stato commesso all'interno della sede della stessa associazione.

Il giovane, secondo i primi accertamenti, è stato colpito da almeno tre proiettili al torace. Parretta era il figlio di Katia Villirillo, la presidente dell'associazione "Libere donne". All'origine del delitto, secondo le prime informazioni, vi sarebbero stati contrasti di vicinato con l'omicida che abita nella zona.

 

Commenta questo articolo


vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.940

Anno XXXVII n° 14 / 26 luglio 2018

DAI "LAGER" LIBICI A VITTORIO VENETO

Se questo è un uomo. Imprigionati, torturati, uccisi o venduti come schiavi. Le testimonianze dei sopravvissuti ai campi di concentramento in Libia arrivati a Vittorio Veneto

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×