21 novembre 2019

Crisi birichina.

Categoria: Altro - Tags: vino, crisi, cambiamento, blog, wine blog, Michela Pierallini

Michela Pierallini | commenti |

Non so cosa dire. Il tempo passa e il mio blog aspetta. Forse sono meno birichina di un tempo.

Non mi mancano gli argomenti da scrivere, ma sono andata in crisi. Con difficoltà, ammetto di essere andata in crisi!

La cosa è positiva, intesa come rottura di vecchi schemi e condizionamenti, e apertura al nuovo e all’imprevisto.

 

Col vino ci sono cresciuta, anzi, diciamola meglio, con la cultura del vino.

 

Con le storie sul nonno che ha lasciato la campagna pugliese ed è arrivato in quella toscana, con l’aneddoto del vino fragolino fatto in casa, con il fiasco sempre in tavola, con i racconti di mio padre sulla grappa che bevevano qui al nord quando lui ha svolto il servizio militare. E poi le scorribande in mezzo ai vigneti che avevo intorno casa, il mosto cotto che mamma preparava cuocendo per ore il succo d’uva, la mia prima vendemmia, il lavoro in cantina, la scuola di enologia, i corsi e gli approfondimenti e via così fino a oggi, anzi, fino a ieri, perché oggi ho voltato pagina e dirigo la mia energia verso il cambiamento, verso nuovi progetti.

 

Col vino ci sono cresciuta; con la cultura del vino. 

 

Ho maturato una forte intolleranza verso le chiacchiere fini a se stesse, le storie inventate, i fiorellini posticci messi dove non dovrebbero stare. Sono stata investita da un’ondata di mare mosso, un mare fatto di fuffa. Mi sono ritirata, mi sono posta domande, mi sono chiesta se valga la pena scrivere ancora, avere un blog, continuare addirittura a lavorare nel mondo del vino.

 

Col vino ci sono cresciuta; con la cultura del vino. Ormai è il mio mantra.

 

Me lo sto ripetendo perché non è questo il modo di affrontare il cambiamento, non è chiudendo la porta al mio vissuto, ai miei studi e alle mie esperienze interiorizzate, che cambieranno le cose. Mi sentirei soltanto una vigliacca in fuga. Guardo in faccia la realtà e riprendo con le mie birichinate più consapevolmente e con nuovi progetti che approderanno anche sul mio blog.

(Sì lettori, è una minaccia).

 



Commenta questo articolo


vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×