16 settembre 2019

Il governo italiano e il reggitette rock

Categoria: Notizie e politica - Tags: Berlusconi, Papi, bunga bunga, jennifer Aniston

immagine dell'autore

Emanuela Da Ros | commenti |

Fermenti d'inquietudine clericale, bocciature alla camera, accedini tricolore col logo bunga bunga, reggitette nero sotto la cannottiera bianca.

Ho cercato di sintetizzare con quattro spot quanto accade in Italia (e all'estero) in questi giorni.

Non che la sintesi aiuti a capire, ma magari ci consente di fare il punto esclamativo della situazione.

Allora. Leggiucchiando qua e là d'attualità, ho capito che la Chiesa ha sentito odor di stantìo (locuzione eufemistica per: puzza) e ha deciso che sarebbe meglio arieggiare il locale (dove per locale si intende lo stato italiano).

Chiosa: se l'afrore è arrivato sino al Vaticano vuol dire che l'atmosfera si è fatta irrespirabile ben oltre le nostre teste, su su fino ad altezze sideree.

Poi ho capito che la Camera (sempre di "locale" si tratta) ha bocciato il Governo. Ma questa forse è una finta, per cui non vale la pena chiosare.

Ho anche letto che in Germania, per festeggiare degnamente il BB - Berlusconi's Birthday - i fumatori tedeschi si sono regalati in massa un oggetto cult: l'accendino-bunga-bunga. Un accendino declinato in tre colori (verde, bianco, rosso) con la facciona goduriosa di Papi.

Chiosa: Mister Ho Goduto ha sostituito la Lady Godiva dei cioccolatini belgi.

Alla fine ho trovato la notizia attizzante: Jennifer Aniston ha optato per il reggiseno rock. Cioè la diva hollywooooodiana ha deciso che il reggitette nero sotto la cannottiera bianca fa fashion ed è andata in giro così, per le strade di Los Angeles.

Chiosa: ho un leggero dolore cervicale e non so a cosa sia dovuto.

 

 



Commenta questo articolo


vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×