21 agosto 2019

Vittorio Veneto

"Combattiamo il riscaldamento globale"

Nasce Local Action Global Climate: incontri per il clima al Gallo Rosso

commenti |

FREGONA - Si sono uniti con uno scopo: combattere contro il riscaldamento globale. Una mission non da poco, certo, ma i risultati si ottengono solo iniziando. Subito, qui. “La battaglia contro il riscaldamento globale non inizia oggi, non è iniziata, ma è qui ed ora che va combattuta”: questa la certezza del Local Actions Global Climate, gruppo costituito da alcuni cittadini che, dopo aver partecipato alla Marcia per il clima, hanno deciso di continuare a condividere un progetto comune. Un gruppo eterogeneo che mira a costruire meccanismi atti a sensibilizzare la gente e far capire l’importanza dei piccoli gesti nella lotta contro il cambiamento climatico: l’attenzione assoluta all’ambiente nella coltivazione, ad esempio, e la soppressione dell’uso dei pesticidi, cancerogeni per l uomo e per l’ambiente.

 

Il gruppo, intenzionato ad aprire il fronte di battaglia e unirsi ad altre associazioni del territorio che sposano gli stessi ideali, parte a marzo con il primo mese dedicato al clima. Presso e in collaborazione con il Circolo Arci Gallo Rosso di Fregona verranno organizzati incontri e degustazioni che coinvolgeranno agricoltori e apicoltori del territorio. Il primo appuntamento è in programma per sabato 5 marzo: alle 20.30 si terrà una cena sociale a base di risotto con lo zafferano e ossibuchi. Ospite della serata Luciano Zanolin, che coltiva zafferano, zucca, aglio e cipolla in modo naturale, senza prodotti chimici di sintesi, limitando anche gli infestanti e incentivando invece la presenza di varietà di insetti utili.

 

In simbiosi con la natura è anche l'attività di l’Apicultura Pizzol, realtà che sarà presente alla serata di sabato 12 marzo dove è prevista una discussione sul tema e una degustazione di miele e formaggi locali. Sabato 19 marzo Polenta di Mais Piadera e condimenti vari. Il Mais Piadera è un progetto per il recupero e la valorizzazione di un’antica varietà di granturco coltivata da almeno tre generazioni nella zona pedemontana di Fregona. Viene coltivato su piccoli appezzamenti con diserbo meccanico, raccolto manualmente ed essiccato al naturale. A parlarne, sabato 19, sarà Mario Fardin.

 

L’ingresso è riservato ai soci Arci. Prenotazione al 347 1603124

 

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×