20 settembre 2019

Montebelluna

La classe IV C si ritrova 43 anni dopo: la foto con la stessa posa di allora

commenti |

MONTEBELLUNA - Galeotto fu un libro, "Dalla DC del dopo Moro al PPI di Martinazzoli", Dario De Bastiani Editore, e la voglia di farlo conoscere attraverso una presentazione pubblica, per ricordare in modo lineare e assai coinvolgente gli anni che vanno da poco prima del delitto Moro 1978, fino alla caduta della cosiddetta prima Repubblica nel 1994, per far conoscere le crisi dirette e anche quelle misconosciute, che hanno scosso la democrazia nelle sue fondamenta, passando per la P2 e la mafia... Erano gli anni dell'immediato dopo-maturità della Classe IV C dell'Istituto Magistrale "A. Veronesi".

 

Quella classe, molto unita, si era riunita altre volte per le classiche rimpatrite di classe. Sabato scorso, è tornata a incontrarsi, per presentare il libro del prof. Pietro Panzarino, docente della nostra classe, presenti anche altri 4 insegnati, insieme a quasi tutta la classe IV C, dopo 43 anni. In fondo c'era il desiderio di riuscire a ricucire le trame interrotte, per ritornare ad abbracciare quei visi e a ritrovare i loro caratteri, i loro sorrisi, le loro battute, un'esigenza più forte delle difficoltà.

 

Come in un film, siamo partiti dall’unica traccia possibile, l’elenco depositato nella segreteria dell’ist. Veronese, data di esame 1975, insegnanti, alunni. Poi uno dopo l’altro, con pervicacia e un po’ di fortuna, sono stati rintracciati ed è apparso subito che quell’idea, un po’ ardita, ma appunto bellissima, albergasse in realtà nei cuori di ognuno di loro.

 

 

Nel giro di una decina di giorni recuperati tutti i compagni di scuola e con loro ben 5 insegnanti, ci siamo ritrovati, sul Montello, in una sala del Bosco del Falco, che si affacciava sulla dolina a ridere e raccontare come se...il tempo si fosse fermato. Oh, certo capelli bianchi, rughe e cambiamenti ce ne sono stati, ma a nulla ha potuto il trascorrere del tempo rispetto al nostro “humus” subito recuperato.

 

Con l’unico rammarico che il tempo è stato tiranno, troppe le cose inespresse e ancor di più quelle che avremmo voluto ascoltare. La prossima volta, presto però, perché...come la patente bisogna anticiparne il rinnovo dopo una certa età, riempieremo gli spazi lasciati vuoti.

 

I gnocchi e le gnocche della IV C sono, nello spirito, identici a quelli che sognavano la rivoluzione e credevano nel futuro del lontano 1975. Mai smesso di sperare, di amare, di voler vincere le consuetudini e la sorte, mai smesso di essere persone. Si, questi proff ci hanno educato bene, grazie Pietro,Silvana,Ernesto ( che se ne è andato troppo presto insieme a due nostri compagni Cesio e Annamaria) Ivo, Anna e Giovanni, per averci avviati ben bardati, alla vita, fatta di lavoro, impegno e coraggio.

 

Leggi altre notizie di Montebelluna

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Montebelluna
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×