14 ottobre 2019

Esteri

I cittadini comprano tutta la birra disponibile in paese per boicottare il raduno neonazista. E funziona

commenti |

commenti |

Per sconfiggere i neonazisti? Basta togliere loro a birra. Questa mossa, almeno, ha funzionato a Ostritz, paesetto della Sassonia. Sabato scorso era infatti in programma un raduno di skinhead, dove erano attesi circa 700 partecipanti. E gli abitanti della cittadina, contrarissimi all’iniziativa, hanno pensato bene di comprare tutta la birra che c’era in paese.

 

Nell’unico supermercato presente è stata acquistata tutta la birra disponibile e le immagini pubblicate dal Bild mostrano gli abitanti che escono con il carrello pieno di bottiglie.

 

Inoltre, con la motivazione che l’alcol spinge alla violenza, la polizia ha vietato di bere alcolici e così anche i partecipanti al raduno che si era riforniti prima di arrivare a Ostritz hanno dovuto svuotare nei tombini le proprie bottiglie.

 

Senza la birra, il raduno è stato un flop. Si sono presentati solo circa 300 neonazi e dopo un po' sono tornati indietro.

 

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×