11/12/2018quasi sereno

12/12/2018sereno

13/12/2018pioggia e neve debole

11 dicembre 2018

Oderzo Motta

Ciclocross, a Faè di Oderzo la sfida Italia-Belgio

Sabato 8 dicembre appuntamento internazionale con la terza tappa del Master Cross SMP, diretta su Rai Sport dalle ore 14.15, iscrizioni verso quota 600 atleti

commenti |

ciclocross

ODERZO - Il Master Cross Selle SMP si avvicina al suo momento clou: nel prossimo fine settimana infatti, si terranno la terza e la quarta tappa, anticipo del gran finale il 16 dicembre a Vittorio Veneto (TV).

La terza tappa, il giorno dell’Immacolata, sarà la classicissima prova diFaè di Oderzo, che con il 17° Cx Internazionale del Ponteriporterà a Borgo Barattin più di 600 atleti, le iscrizioni – ancora aperte- vanno verso il record, già toccato nella tappa di Brugherio, con al via 696 iscritti.

La gara open maschile vedrà il rientro in Italia di Gioele Bertolini che per bissare il grande successo dell’anno scorso dovrà vedersela con una coppia di fiamminghi temibilissimi, l’esperto Dieter Vanthourenhout e Vincent Baestaens.

Vanthourenhout è il fratello del più’ conosciuto Micheal, vicecampione del mondo l’anno scorso a Valkenbourg dietro solo a Wout Van Aert, ha ottenuto una decina di successi a livello internazionale tra Olanda, Belgio e Svizzera e si preannuncia in grande forma tenendo conte dei recenti risultati ottenuti in Coppa del mondo.

Baestaens, plurivittorioso quest’anno con 4 successi all’attivo, nel 2014, in una delle edizioni più spettacolari del Ciclocross del Ponte, riuscì’ ad imporsi in volata proprio su Bertolini e sull’allora campione di Francia Francis Mourey. Ovviamente saranno della partita anche gli altri top riders italiani come i gemelli Braidot (Luca attuale campione nazionale elite), i fratelli Samparisi (Nicolas vincitore a Brugherio), Enrico Franzoi, il leader Master Cross Cristian Cominelli e il rientrante Nadir Colledani, già vincitore la scorsa settimana nel Triveneto Cx. Tra le donne open ritorna l’austriaca – vincitrice a Brugherio- Nadja Hegl che dovrà vedersela con le nostre migliori italiane e la rientrante Chiara Teocchi, ex campionessa europea Under 23, passate elite quest’anno.

Sarà un’intera giornata di sport, quella di sabato 8 Dicembre, con la partenza alle 9 dei primi atleti master con le gare nazionali, via via tutti gli altri fino al grande clou delle categorie internazionali con le donne che correranno alle 14 e gli open maschili alle 15. Prevista la diretta streaming di tutte le gare della mattina sulla pagina FB del Ciclocross Internazionale del Ponte e la copertura in tv su Rai Sport in diretta delle gare clou dalle 14.15 alle 16. Spazio settimanale su Scratch , Canale Italia 84, mercoledì 12 Dicembre alle ore 20.

La manifestazione è stata presentata ieri a Negrisia di Ponte di Piave (TV) presso il Ristorante da Bertola alla presenza, oltre che dell’Assessore allo sport del Comune di Oderzo Enrico Patres, anche di Igino Micheletto, Presidente della Federazione Ciclistica regionale del Veneto, e di Giorgio Dal Bo, Presidente della Federciclo trevigiana. Gradito ospite anche Enrico Franzoi, che tra i vigneti di Borgo Barattin fece doppietta nel 2011e 2012.

Programma gare:

ore 9 Partenza gara Master
ore 10 Partenza gara G6
ore 10.40 Partenza gara Esordienti m/f
ore 11.30 Partenza gara Allievi m/f
ore 13 Partenza gara Juniores
ore 14 Partenza gara Femminile
ore 15 Partenza gara Open

Comunicato stampa, fonte qui

 

Leggi altre notizie di Oderzo Motta

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Oderzo Motta

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×