23 settembre 2019

Lavoro

Christillin: "Scegliere premier per competenze, non per genere".

AdnKronos | commenti |

Roma, 22 ago. (Labitalia) - "Da un punto di vista storico, sarebbe senz'altro un avvenimento perché nel nostro Paese non c'è mai stato finora un premier donna. Detto questo, spero che un premier sia scelto per le sue competenze e non per il genere". Lo dice ad Adnkronos/Labitalia Evelina Christillin, dirigente d'azienda e imprenditrice (è stata presidente esecutivo del comitato che nel 2006 ha portato a Torino i XX Giochi Olimpici Invernali, che ha poi gestito come vicepresidente vicario).

"Una donna a capo del governo -ribadisce Christillin- deve essere comunque superbrava e supercompetente. Penso a tutti gli incarichi che ho avuto, spesso in settori a forte predominanza maschile: nessuno mi è stato dato perché ero donna, ma perché avevo dimostrato di poter svolgere quel ruolo".

Inoltre, "in questo momento storico in cui le competenze sembrano venire meno -dice Christillin- ribadire l'importanza delle capacità individuali è importante". "Detto questo, va benissimo un premier donna con queste qualità e da qualche parte bisogna pure cominciare. E i nomi che circolano di Paola Severino e di Marta Cartabia sono quelli di due donne capaci", conclude Christillin.

 



AdnKronos

Commenta questo articolo


Ricerca Lavoro

Cerchi lavoro? Accedi al nostro servizio di ricerca. Seleziona tipologia e provincia e vedi le offerte proposte!


Cerca ora!

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×