24/05/2019parz nuvoloso

25/05/2019variabile

26/05/2019variabile

24 maggio 2019

Volley

A Chieri poker Imoco

Nel pomeriggio in Piemonte quarto successo da tre punti per le Pantere

Volley

CHIERI (TORINO) - L’Imoco Volley continua la sua marcia in campionato, inanellando a Chieri il quarto successo da tre punti su quattro gare giocate in campionato. Ma in Piemonte non è stata una passeggiata per le ragazze di coach Santarelli, che contro la neopromossa Reale Mutua Fenera ha dovuto sudare per portare a casa il successo, più di quanto non dica il 3-0 finale.

Primo set e l’Imoco Volley attua il “turnover” preannunciato da coach Santarelli che schieraWolosz-Nagaoka, Samadan-Danesi, Easy-Tirozzi, libero De Gennaro e il match è subito equilibrato con le Pantere che cercano più volte di scrollarsi di dosso le piemontesi, ma Chieri reagisce colpo su colpo rientrando sempre (14-14, 20-20) dopo i minibreak di Wolosz e compagne.

Anche il finale è incertissimo: sembra fatta sul 22-24, ma Chieri annulla due set point prima di cedere le armi 24-26 dopo 30 minuti di battaglia. Partenza equilibrata anche nel secondo set (3-3), e il parziale sembra una fotocopia del precedente, con le due squadre che si rincorrono. L’Imoco in vista dello sprint finale prova l’allungo (15-18), ma deve fare i conti con un infortunio a Megan Easy (gamba destra) che esce dal campo a braccia e non rientrerà più nel corso della gara (la gravità dell’infortunio verrà valutata nei prossimi giorni). Il contraccolpo psicologico si fa sentire, e le padrone di casa si riportano in parità a quota 20, poi sorpassano 21-20. Altro rush finale punto a punto, Chieri è ancora avanti 23-22, ma Miyu Nagaoka annulla il vantaggio. Il primo set point è per le piemontesi (24-23), ma Conegliano annulla e, come le grandi squadre sanno fare, piazza la doppietta vincente e mette in carniere con fatica anche il secondo set 24-26.

La squadra di coach Secchi però non molla e si conferma osso durissimo, partendo bene anche nel terzo set nonostante la delusione, e si porta avanti 2-0 in avvio. De Gennaro e compagne però non si scompongono e riprendono a macinare il loro gioco, concrete anche se magari non brillantissime come in altre uscite. Tirozzi colpisce con il servizio (2 aces, 10 punti totali)e le due squadre restano così a contatto (7-7). Ma la Fenera prende fiducia e cerca di scappare via mettendo sotto le Pantere (16-12). Le ragazze di coach Santarelli attingono dalle loro riserve di orgoglio la forza per rientrare (16-15), mentre Anna Danesi (9 punti, 3 muri e sopra il 60% in attacco) fa vedere la sua classe.

Con le unghie affilate, Nagaoka (top scorer con 16 punti, ottimo esordio da titolare per la giapponese che chiuderà con il 47% in attacco) e compagne impongono il proprio gioco e vanno via d’autorità fino al +2 (18-20), con un break prolungato di 8-2.

E così anche il terzo set vede un “corpo a corpo” finale tra Chieri e Imoco: Dapic e Angelina (doppia cifra per entrambe) mettono in difficoltà le gialloblù che restano comunque avanti di un soffio (22-23), e sono capaci anche in questo parziale di far valere la loro esperienza nei momenti decisivi, fino a chiudere 23-25. Finisce così con il quarto 3-0 anche questo turno di campionato con le Pantere che restano a punteggio pieno in classifica, in vista dell’esordio europeo, ma sono in apprensione per le condizioni di Megan Easy, che verranno verificate nei prossimi giorni dopo l’uscita dal campo nel secondo set.

Mercoledì infatti si torna al Palaverde, per il primo match di Champions League della stagione, avversaria la Savino del Bene Scandicci in un “derby” italiano (ore 20.30, prevendita on line sul sito di Imoco Volley e lunedì/martedeì dalle 16 alle 18.30 al Palaverde, Uffici Imoco Volley).

REALE MUTUA FENERA CHIERI – IMOCO VOLLEY 0-3

(24-26,24-26,23-25)

 

Altri Eventi nella categoria Volley

Volley

A Berlino, nella Superfinal di Champions League, le Pantere perdono 1-3 nel derby tutto italiano contro Novara

Imoco, sfuma il sogno europeo

BERLINO - Continua la maledizione Champions, le Pantere poco fa a Berlino hanno perduto la finale contro Novara. 

Volley

Sabato alle 16 a Berlino finale di Champions contro Novara che vuole la rivincita dopo il ko nella finale scudetto vinta da Conegliano

Pantere, ci siamo. Domani in palio c'è l'Europa

BERLINO (GERMANIA) - Dopo un lungo viaggio Conegliano-Berlino ieri che ha costretto l’Imoco Volley (causa ritardi dei voli aerei) a saltare il primo allenamento alla Max Schmeling Halle, oggi le Pantere hanno “assaggiato” il campo di gara che domani alle ore 16.00 sarà teatro della “SuperFinal” per...

Commenta questo articolo


Le società Sportive

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×