19 agosto 2019

Treviso

Carenza di medici negli ospedali trevigiani, arrivano dottori dalla Romania

Già individuate dieci figure, arriveranno dopo la firma della convenzione con l'università di Timisoara

commenti |

TREVISO - La carenza di medici negli ospedali trevigiani sanata, in parte, dall’arrivo di dottori dalla Romania.

 

Sono dieci le figure individuate dall’Ulss 2: quando verrà sottoscritta la convenzione con l’università di Timisoara, si procederà con la firma dei contratti e con le assunzioni.

 

Si tratta di medici laureati in medicina in Italia, che sono tornati però a specializzarsi in Romania.

 

Intanto i primi dieci professionisti andranno a colmare delle lacune nel personale, anche se non basteranno a coprire tutte le posizioni rimaste vacanti.

 

Si tratta comunque di un primo passo, che porterà negli ospedali trevigiani dottori provenienti dall’Est Europa.

 

Leggi altre notizie di Treviso

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Treviso
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×