18 novembre 2019

Valdobbiadene Pieve di Soligo

Cantina sversa illegalmente nel torrente gli scarti della lavorazione delle uve

Anche quest’anno si è verificato l’ennesimo caso d’inquinamento di un corso d’acqua in concomitanza con la vendemmia

Ingrid Feltrin Jefwa | commenti |

immagine dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa | commenti |

Torrente Teva prima dello sversamento illegale di reflui

 

VALDOBBIADENE – Ordinanza del sindaco dopo l’ennesimo episodio d’inquinamento di un torrente da parte di una cantina che ha sversato scarti di lavorazione del vino. Il nome del corso d’acqua e dell’azienda vinicola implicata nel reato sono stati, come di prassi, omessi dagli atti ma secondo indiscrezioni pare che ancora una volta il torrente vittima di questo scempio sia il Teva, al confine tra San Giovanni di Valdobbiadene e Vidor.

Ad appurare il fatto i militari della Stazione Forestale Carabinieri di Valdobbiadene che hanno fatto un sopralluogo dal quale è emersa la violazione delle norme in materia ambientale. “Considerato che tale modalità di smaltimento dei reflui è in contrasto con quanto stabilito dalla normativa vigente e che ciò potrebbe costituire motivo di danno per la salute pubblica e l’ambiente circostante, ordina – si legge nel provvedimento del sindaco -: di cessare immediatamente lo scarico non autorizzato di acque reflue nella condotta delle acque meteoriche”.

L’ordinanza del sindaco, inoltre, impone alla ditta di trasmettere entro 30 giorni la documentazione tecnica sugli scariche della cantina. Va rammentato che questo tipo d’inquinamento in concomitanza con la vendemmia si verifica puntualmente ogni anni ma fortunatamente questa volta, forse perché i militari hanno messo mano al problema fin da subito, non si è verificata la moria di pesci degli scorsi anni, viceversa non è noto quali danni abbia comunque subito l’ecosistema fluviale.

 



foto dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa

Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo
Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×