20 luglio 2019

Vittorio Veneto

Cansiglio, in arrivo le antenne per i telefoni

Approvata la mozione in Consiglio Regionale, intanto si studia il progetto per un'antenna nell'hangar della piana

Roberto Silvestrin | commenti |

CANSIGLIO - Buone nuove per le comunicazioni in Cansiglio. Ieri il Consiglio Regionale ha infatti approvato all’unanimità la mozione che lo impegna a garantire la presenza di strutture di telecomunicazione nell’altipiano.

 

L’aveva presentata il consigliere Piero Ruzzante, nell’ottobre scorso: il tutto parte dalla situazione di disagio incontrata dagli operatori del Suem 118 e dal Soccorso Alpino durante gli interventi nei sentieri, per cadute o malori.

 

Una situazione di scarsa sicurezza per i visitatori, che in caso di emergenza non possono contare su un adeguato ed efficiente sistema di comunicazione. Il problema però non riguarda solo gli interventi di soccorso, ma coinvolge addirittura 15mila utenze, come ha reso noto il portavoce del comitato “Uniti per la Valsalega” Daniele Dal Mas.

 

I comuni coinvolti sono quelli di Vittorio Veneto (Val Lapisina), Fregona (Fratte, Valsalega, Pizzoc, Passo della Crosetta), Tambre, Farra d’Alpago, Sarmede e Cordignano.

 

Sembra intanto che qualcosa si sia già mosso su questo fronte: “L’Agenzia Veneta per lo Sviluppo Rurale sta lavorando al progetto che prevede l’installazione di un’antenna presso l’hangar della piana, ad oggi oggetto di ristrutturazione – dichiara Dal Mas – Dovrebbe fare ponte con l’antenna di Col Indes”.

 



foto dell'autore

Roberto Silvestrin

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×