18 novembre 2019

Nord-Est

Cameriere ubriaco al lavoro, il titolare costretto a chiamare i carabinieri

commenti |

commenti |

E' stato necessario l'intervento dei carabinieri per riportare alla normalità il caos provocato da un cameriere, poi arrestato, di un ristorante nei pressi del Ponte di Rialto. I militari erano stati chiamati dal titolare del locale perchè un suo cameriere, un tunisino di 48 anni, 48enne, durante l'orario di lavoro, si era ubriacato diventando molesto e disturbando così la clientela.

 

Appena i carabinieri sono entrati nel ristorante il cameriere si è alterato ulteriormente, andando in scandescenza, offendendo le forze dell'ordine e rifiutando di dare le proprie generalità, fino al punto di opporre veemente resistenza. La pattuglia dell'Arma è riuscita, con difficoltà, a portare in caserma l'uomo che è stato arrestato e messo a disposizione dell'autorità Giudiziaria, in attesa del rito direttissimo. 

 

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×