17/06/2019quasi sereno

18/06/2019possibile temporale

19/06/2019quasi sereno

17 giugno 2019

Cronaca

Caldo infernale

commenti |

L'Italia si prepara ad accogliere una super ondata di caldo che porterà le temperature a salire fino a ben 42°C. Questo l'effetto dell'anticiclone africano, che sta cominciando a muovere il suo baricentro verso Nord con l'intento di conquistare gran parte del nostro Paese, un tentativo che fino ad ora è riuscito solo parzialmente e ad appannaggio delle regioni del Sud e delle due isole Maggiori. Da domani cesseranno le correnti instabili che hanno mantenuto un tipo di clima meno caldo al Nord e su alcuni tratti del Centro. Il team del sito www.iLMeteo.it avvisa che il caldo da bollino rosso lo troveremo ancora una volta sulle due Isole Maggiori dove fra domani e soprattutto venerdì si toccheranno punte prossime ai 42°C nelle aree interne.

 

Qualche grado in meno lo troveremo sul resto del Mezzogiorno dove le aree più calde saranno quelle della Puglia con picchi intorno ai 37-38°C. Le temperature aumenteranno però anche al Centro Nord, ma senza toccare valori così elevati. Al Centro le regioni più calde saranno Toscana e Lazio con 38°C a Firenze e 35°C a Roma.

 

Al Nord la presenza del forte tasso di umidità manterrà decisamente elevato il fenomeno dell'afa. Fra le città più calde troveremo Milano, Bolzano, Trento e Bologna con termometri attestati ai 34-35°C ma con indici di disagio bio-climatico alle stelle, qualche grado in più addirittura sul triestino con punte fino a 36-37°C.

 

La redazione del sito www.iLMeteo.it comunica che questa intensa fase di caldo africano ci accompagnerà probabilmente anche per tutto il prossimo weekend anche se tra domenica e lunedì la grande calura dovrebbe cominciare a stemperarsi un po' al Sud preludio ad una fase meno bollente prevista con la successiva settimana.

 

Commenta questo articolo


vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×