30/01/2015pioggia e neve

31/01/2015pioggia e neve

01/02/2015velature diffuse

30 gennaio 2015

Calcio, 52 incontri in 3 giorni. Contro la Sla

1° Torneo Fabio Olivotto – XII° Trofeo Ristorante Loris per ricordare l’ex calciatore

Calcio

PIEVE DI SOLIGO/CONEGLIANO - Sarà una tre giorni calcistico-solidale quella che attende i calciofili pievigini e coneglianesi il 29-30 aprile e il 1° maggio. L’associazione “Amici di Fabio Olivotto” organizza il 1° Torneo Fabio Olivotto – XII° Trofeo Ristorante Loris per ricordare l’ex calciatore prematuramente scomparso a causa della SLA e per raccogliere fondi da devolvere in beneficenza attraverso l’associazione che porta il suo nome.

 

Riservato alla categoria esordienti, il torneo nazionale coinvolgerà venti squadre con giovani calciatori provenienti anche dai settori giovanili di società calcistiche professionistiche, tra le quali l’Udinese, Brescia, Vicenza, Padova, ecc. Le partite, per un totale di ben 52 incontri, si svolgeranno contemporaneamente presso gli stadi comunali di Conegliano e Pieve di Soligo. La fase finale – semifinali, finale per il 3°-4° posto e finalissima 1°-2° posto – del torneo, patrocinato da Regione Veneto, Provincia di Treviso, Comuni di Pieve di Soligo e Conegliano, FIGC, CONI e Ass. Amici del calcio, e le premiazioni avranno luogo invece a Pieve.

 

Nelle prime due giornate le partite si disputeranno a partire dalle ore 14 e si protrarranno fino alle 21, mentre la fase finale si svolgerà nel corso dell’intera giornata di mercoledì 1° maggio, terminando alle 19 con le premiazioni che consentiranno di conoscere la squadra che aggiungerà il proprio nome nell’albo d’oro della manifestazione dopo quello dell’Atalanta.

 

Cirillo Lorenzetto

 

 



Data pubblicazione:
Ultima modifica:

Altri Eventi nella categoria Calcio

Calcio

Doccia fredda: l'Osservatorio vieta l'ingresso allo stadio Baracca di Mestre domenica ai tifosi biancocelesti

Mestre vietata ai tifosi

TREVISO - Un fulmine a ciel sereno per la tifoseria trevigiana. Il derby i tifosi lo potranno seguire o via etere o tramite i social network da casa ma non allo stadio Baracca di Mestre.

Calcio

Granati commenta la vittoria di domenica scorsa del suo Treviso sul Laguna

«Sognavo questo gol fin da bambino»

TREVISO - Emozionato e soddisfatto per la vittoria ma soprattutto per il gol. Il primo in maglia biancoceleste dopo una trafila di circa otto anni passando dai pulcini alla prima squadra.

Commenta questo articolo


Le società Sportive


vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

Nozze omosessuali. Il sindaco Manildo le sottoscrive, il Prefetto le annulla. Che ne pensi?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.862

Anno XXXIV n° 2 / 5 febbraio 2015

QUATTRO GENERAZIONI IN OSTERIA

L’osteria “Fire” a Colmaggiore, compie 150 anni. La prima licenza per vendere vino la ricevette dagli austriaci. Nel 1866 il nuovo Regno d’Italia gliela confermò. Gestito, da quattro generazioni, dalla famiglia Dal Gobbo-Zuanella, il locale è ancora lì.

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×

Attenzione! è necessario loggarsi al sito per completare la procedura



×