20 ottobre 2019

Castelfranco

CACCIATORE PUNTA MALE IL FUCILE, PALLINI IN FACCIA AL COMPAGNO

L’uomo, un 43enne di Castello di Godego, è stato portato in ospedale. Denunciato l’uomo che ha sparato, un 63enne vicentino

| commenti | (9) |

| commenti | (9) |

CASTELLO DI GODEGO – Sbaglia mira e colpisce il compagno di battuta di caccia al volto. È accaduto ieri a Castello di Godego, nella zona dei Prai. Un gruppo di cacciatori stava percorrendo un campo a piedi alla ricerca di lepri e fagiani.

Stavano a diversi metri di distanza l’uno dall’altro. Ad un certo punto, uno di loro, un pensionato 63enne di Valdagno, forse perché aveva visto qualcosa muoversi, ha esploso un colpo.

La direzione evidentemente non era corretta, dato che i pallini sono andati a finire sulla faccia di uno dei colleghi cacciatori, un 43enne di Godego. Quest’ultimo è rimasto ferito, ma fortunatamente non in maniera grave.

I pallini infatti l’hanno colpito in modo superficiale non provocando lesioni particolarmente preoccupanti. L’uomo comunque è stato portato al pronto soccorso di Castelfranco, dove è stato sottoposto alle cure dei medici e quindi trattenuto in osservazione.

Una vicenda tutto sommato finita bene, il 43enne avrebbe potuto lasciarci le penne. Il 63enne, invece, è stato denunciato dai carabinieri per lesioni personali accidentali colpose.

Matteo Ceron

 

Leggi altre notizie di Castelfranco
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×