17 settembre 2019

Castelfranco

CACCIATORE PUNTA MALE IL FUCILE, PALLINI IN FACCIA AL COMPAGNO

L’uomo, un 43enne di Castello di Godego, è stato portato in ospedale. Denunciato l’uomo che ha sparato, un 63enne vicentino

| commenti | (9) |

| commenti | (9) |

CASTELLO DI GODEGO – Sbaglia mira e colpisce il compagno di battuta di caccia al volto. È accaduto ieri a Castello di Godego, nella zona dei Prai. Un gruppo di cacciatori stava percorrendo un campo a piedi alla ricerca di lepri e fagiani.

Stavano a diversi metri di distanza l’uno dall’altro. Ad un certo punto, uno di loro, un pensionato 63enne di Valdagno, forse perché aveva visto qualcosa muoversi, ha esploso un colpo.

La direzione evidentemente non era corretta, dato che i pallini sono andati a finire sulla faccia di uno dei colleghi cacciatori, un 43enne di Godego. Quest’ultimo è rimasto ferito, ma fortunatamente non in maniera grave.

I pallini infatti l’hanno colpito in modo superficiale non provocando lesioni particolarmente preoccupanti. L’uomo comunque è stato portato al pronto soccorso di Castelfranco, dove è stato sottoposto alle cure dei medici e quindi trattenuto in osservazione.

Una vicenda tutto sommato finita bene, il 43enne avrebbe potuto lasciarci le penne. Il 63enne, invece, è stato denunciato dai carabinieri per lesioni personali accidentali colpose.

Matteo Ceron

 

Leggi altre notizie di Castelfranco

Commenta questo articolo


tempo fa sull'inidoneità psicofisica di una buona percentuale dei cacciatori.
Eccone la dimostrazione.
Se ha sparato ad un suo compagno, figurarsi cosa sarebbe successo con un escursionista, un bambino che gioca...
Senza neppure cominciare a discutere sull'opportunità o meno della caccia, passatempo costoso, assurdo e soprattutto anacronistico.

segnala commento inopportuno

Fuori dal tempo!
si controlli in dettaglio quanto spazio resta ai cacciatori nel nostro territorio per praticare il loro "sport" nel rispetto della legge.
Le aree utili si riducono a fazzoletti di campo. E' assurdo che continuino questa pratica da fuorilegge "rompendo i coioni" ogni domenica mattina ai cittadini che non la pensano come loro, tra latrare di cani, fischietti, schioppettate in tutte le direzionie porto di armi che molto spesso non sanno usare.
Per quando riguarda gli animali che colpiscono "sportivamente" questi morti di fame li abbandonano lungo strade, sentieri, terre private e nei giardini altrui.

Non dovrebbero essere denunciati per abbandono di animali e maltrattamento?

segnala commento inopportuno

appunto Oseldanio, non si capisce perchè se abbandoni un cane vieni denunciato, mentre ti viene concesso di sparare ad altro quadrupede o volatile, perchè ti diverte farlo o perchè paghi per avere le loro vite

segnala commento inopportuno

Bellissimi commenti, formalmente corretti. Però l'errore è possibile, è umano: soprattutto al signor Elvis vorrei chiedere cosa ne pensa dei folli in auto o - peggio - in motocicletta? Non gli dico "eccone la dimostrazione" davanti ad un articolo (frequente) di giornale che cita incidenti di varia gravità. La caccia, "passatempo costoso, assurdo e soprattutto anacronistico"? Giudizio opinabile e fazioso: forse non sa che i maggiori cultori dell'ambiente naturale sono proprio i cacciatori? E le somme che essi esborsano per il proprio "passatempo" sono un introito moOolto rilevante per le finanze dello Stato...

segnala commento inopportuno

A mio parere chi va a caccia non ama la natura, personalmente ho rischiato di essere colpito mentre ero a passeggio con mia moglie e il cane,i pallini ci hanno solo sfiorato la testa e per fortuna ci è andata bene.Abitando in città,quando posso vado a fare delle passeggiate in campagna,nei boschi,insomma dove c'è verde,ma nel periodo di caccia ci rinuncio,perchè è troppo pericoloso e i cacciatori ormai sono un esercito.Quando la caccia è terminata e ritorno a fare le mie camminate,trovo una miriade di cartucce sparse che ovviamente i cacciatori non raccolgono!La caccia fa solo danni.

segnala commento inopportuno

I cacciatori sono dei poveri ....... che dimostrano la loro 'forza' con dei poveri animali indifesi.......

segnala commento inopportuno

Si leggete al seguente indirizzo quanto ci costano i cacciatori solo come indennizzo di accesso alle proprietà:

http://www.abolizionecaccia.it/notizie/comunicati-stampa/comunicati-stampa/articolo/la-provincia-di-vicenza-in-debito-di-oltre-centosettanta-milioni-di-euro-con-i-proprietari-dei-fondi.html

E non conteggiamo le feste a cui Zaia contribuisce.

segnala commento inopportuno

quando sento queste notizie godo ma non troppo,perche' non e' tanto grave

segnala commento inopportuno

Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

immagine della news

08/11/2017

Spari vicino alle case

La segnalazione di alcuni cacciatori troppo vicini alle abitazioni arriva da un lettore che ha fotografato il fatto avvenuto mercoledì alle 9.30

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×