16 luglio 2019

Castelfranco

CACCIATORE IMPALLINATO DALL'AMICO

L'uomo colpito al volto: fortunatamente non ha riportato gravi ferite

| commenti | (17) |

| commenti | (17) |

RESANA - Un cacciatore trevigiano di 34 anni è rimasto ferito al volto ieri da alcuni pallini esplosi dal fucile di un compagno di battuta, a Resana. Quest'ultimo, un 49enne, aveva mirato ad un volatile, non accorgendosi che l'amico era nel frattempo entrato nell'area della traiettoria di sparo e così alcuni pallini hanno raggiunto il giovane al viso.

Portato all'ospedale di Castelfranco, il 34enne non ha fortunatamente riportato gravi lesioni, e solo a scopo precauzionale è tuttora trattenuto in osservazione.

L'incidente di caccia è avvenuto verso le 8 del mattino, lungo l'argine di un fiume. Sull'episodio stanno svolgendo accertamenti i carabinieri di Castelfranco.

L'eurodeputato Andrea Zanoni ha commentato l'incidente, sostenendo che bisogna rinnovare le norme che regolano la caccia, in quanto troppo vecchie e non adeguade all'alta densità abitativa attuale.  "Bisogna estendere ad almeno 1 km il limite minimo di dove è permesso sparare e soprattutto rifare tutti gli esami a quei cacciatori che hanno ottenuto la propria licenza più di dieci anni fa”, propone Zanoni.

“In Italia si contano in centinaia i casi di incidenti dovuti all'incuria dei cacciatori – ricorda Zanoni – e non solo tra i cacciatori stessi ma anche tra i comuni cittadini che con la caccia non hanno nulla a che fare”.

 

Leggi altre notizie di Castelfranco

Commenta questo articolo


meglio che si sparino tra loro, piuttosto che ad animali innocenti, appena liberati dalle gabbie solo per farli divertire! povere bestie che girano per i campi solo per farli divertire ... la caccia è una cosa vergognosa ai giorni nostri, obsoleta ed offensiva della natura che tanto dovremmo preservare e che invece violentiamo ogni giorno, non soddisfatti cdella cementificazione, anche cacciando i pochi animali che restano in giro. vi siete accorti che non ci sono nemmeno uccelli che volano in cielo?

segnala commento inopportuno

Cose che capitano a chi gioca col fucile quando ormai per lui è passata l'età dell' infanzia, degli indiani e dei cowboys. E nonostante questo continua a subire il fascino delle guerre assortite, reali o virtuali.
Questi due signori non sono i primi ne saranno gli ultimi, purtroppo.
Chissà se l'amico impallinatore aveva fatto colazione con brioches e grappino, per "non accorgersi " che l'altro era "entrato in traiettoria"... alla faccia della velocità di riflessi di quelli che hanno ottenuto il permesso della legge per usare un'arma!
Devono ringraziare i rispettivi angeli custodi se non c' è scappato il morto.
Speriamo che imparino qualcosa; per esempio, a lasciare in pace le creature innocenti ed indifese, che hanno l' unica colpa di volare libere in cielo davanti a degli insipienti.

segnala commento inopportuno

Inviterei cristina ad evitate commenti tipo grappino e brioches ecc
Forse e' meglio che si guardi intorno che guardi suo marito suo padre o suoi figli quando prendono in mano l'auto quanti grappini si sono bevuti se si sono fatti qualche spinello e lei quando guida l'auto e' sicura di essere a posto? E voi i conrolli per la patente li hanno fatti a dovere controlliamo se lei conosce il codice della strada? Si ricordi che in italia chi possiede armi e' ultra controllato molto di piu' di un mafioso quindi non parli di cose piu' grandi di lei
Per ines affermare che e' meglio si impallinino tra di loro dimostra poverta' mentale mi auguro che questa illuminata signora sia vegetariana perche eventualmente la vita di ogni animale dovrebbe essere rispettata quindi niente braciole salammi comunque prima di parlare si informi anche lei.

segnala commento inopportuno

caro Signore,
intervengo per ricordarle solamente che anche gli animali sono creature di Dio, pertanto, nel regno dei cieli, colui che uccide per divertimento e non per necessità alimentare sarà trattato come un qualsiasi assassino. Il quinto comandamento dice NON UCCIDERE, non dice non uccidere umani.
Le ricordo anche che chi uccide guidando l'auto non lo fa intenzionalmente come chi preme un grilletto.
Spero che una volta avute queste "rivelazioni" abbastanza scontate, abbia modo per darsi da fare a contribuire a creare un mondo migliore, iniziando a buttare il fucile.
Nella speranza che Lei capisca la saluto cordialmente, e la benedisco.
Suor Caterina

segnala commento inopportuno

Ma allora il nostro Signore, che aveva pani per sfamare un reggimento, i pesci li moltiplicava a scopo ornamentale?

segnala commento inopportuno

no, la moltiplicazioni dei pesci a che fare con il fosforo, sa c'è tanta gente come lei che ne ha molto bisogno

segnala commento inopportuno

Ognuno ha bisogno di qualcosa: io di fosforo, lei di educazione.

segnala commento inopportuno

Inviterei cristina ad evitate commenti tipo grappino e brioches ecc
Forse e' meglio che si guardi intorno che guardi suo marito suo padre o suoi figli quando prendono in mano l'auto quanti grappini si sono bevuti se si sono fatti qualche spinello e lei quando guida l'auto e' sicura di essere a posto? E voi i conrolli per la patente li hanno fatti a dovere controlliamo se lei conosce il codice della strada? Si ricordi che in italia chi possiede armi e' ultra controllato molto di piu' di un mafioso quindi non parli di cose piu' grandi di lei
Per ines affermare che e' meglio si impallinino tra di loro dimostra poverta' mentale mi auguro che questa illuminata signora sia vegetariana perche eventualmente la vita di ogni animale dovrebbe essere rispettata quindi niente braciole salammi comunque prima di parlare si informi anche lei.

segnala commento inopportuno

Erasmo, trovati un altro passatempo migliore della caccia, sei penoso nella tua patetica difesa di questa assurda pratica.

segnala commento inopportuno

Chissà che si ammazzino tra loro e viva la povertà mentale!

segnala commento inopportuno

forse sono controllati,come dici tu,ma domenica scorsa un deficiente ha sparato ad un fagiano davanti al mio cancello...in mezzo a 3 case....controllate cosa??se uno è pirla è pirla anche se non beve, e sono tanti quelli che sparano senza pensare bene a quello che fanno...perchè debbono cacciare intorno alle case??e soprattutto PERCHE'DEVONO CACCIARE??

segnala commento inopportuno

La caccia è da abolire,se ad una persona piace sparare,può andare al poligono,fare il tiro al bersaglio od al piattello,ma basta sparare agli animali!

segnala commento inopportuno

Già non ci sono più uccelli in cielo...almeno quei pochi animali che vivono liberi senza subire le nostre torture negli allevamenti andrebbero lasciati in pace!!! sono d'accordo con le vostre parole, Cristina e Ines; con molta freddezza aggiungo anche che ritengo sia un peccato che non ci sia scappato il morto...davvero un peccato. Forse se ogni giorno qualche "signore" ci restasse secco, si potrebbe sperare in qualche cambiamento. Ma una società di pecoroni privi di cervello, gretti, irrispettosi e armati di fucile fa comodo, molto comodo...e avanti così! le coscienze ringraziano tra una vita e l'altra. ringraziano e non dimenticano, questa è la certezza.

segnala commento inopportuno

in quanto questi eventi dovrebbero dimostrare quanto la caccia sia di fatto pericolosa. la caccia va abolita. e i cacciatori rinchiusi in qualche ospedale psichiatrico: xchè se non sanno riconoscere la sofferenza che causano con il loro hobby allora coloro che sono in grado di muovere quel grilletto hanno davvero qualcosa che non va.

segnala commento inopportuno

Suor caterina ancora "rivelazioni" chi uccide con l'auto non lo fa volontariamente lei dice quindi secondo lei chi guida ubriaco o corre come un matto per le strade non uccide intenzionnalmente ? Secondo lei i cacciatori uccidono solo per divertimento e gettano la selvaggina nel cesso mentre i macellai uccidono per scopi alimentari? Ma lei sa quanta carne viene buttata ogni giorno perche' non viene mangiata anche da persone ben pensanti come lei? Sa quante creature di Dio si potrebbero salvare.Non vado a caccia tanto per farle capire ma cerco di pensare e di non prendere per partito preso nulla , le andrebbe bene se dicessi per esempio che tutti i preti sono pedofili? Certo che no , sarebbe una enorme idiozia cara sorella "ora et labora"
Amen

segnala commento inopportuno

non ho detto niente di quello che dice Lei, quello che ho detto sta ancora scritto sotto

segnala commento inopportuno

Lisa non sono un cacciatore e per di piu' non amo mangiare carne quindi probabilmente rispetto gli animali piu' di te se vogliamo ragionare in questo modo.

segnala commento inopportuno

Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×