16/10/2018nuvoloso

17/10/2018pioviggine

18/10/2018quasi sereno

16 ottobre 2018

Cronaca

Brucia il Monte Serra, famiglie evacuate

commenti |

Brucia il Monte Serra. Da ieri sera, squadre dei Vigili del Fuoco di Pisa stanno lavorando per spegnere un vasto incendio di bosco insieme ai colleghi dei comandi di Livorno, Pistoia, Lucca, Massa, Firenze, Grosseto e Arezzo, oltre ai volontari. Le operazioni di spegnimento sono rese difficoltose dal forte vento che imperversa sulla zona, in tutto sono circa 80 i vigili impegnati nell'operazione. Evacuate famiglie nella zona di Montemagno.

 

"L'incendio sta camminando ancora grazie al forte vento che cambia continuamente direzione e che rende quasi impossibile le operazioni di spegnimento", riferiscono i vigili, che hanno schierato 30 automezzi "principalmente a presidio delle zone abitative e produttive". "Attualmente - aggiungono - l’incendio si trova sopra l'isolato di Caprona e si sta spingendo verso la zona della Verruca. Stanno giungendo anche squadre dei vigili del fuoco da altre regioni ed è previsto l’arrivo dei Canadair", fanno sapere.

 

"Si comincia a vedere il disastro immane", commenta amaro sulla sua pagina Facebook il sindaco di Calci, Massimiliano Ghimenti. Tra le ultime misure straordinarie segnalate dal primo cittadino, la "scuola di Montemagno chiusa per evitare di intralciare il transito dei mezzi di soccorso; le scuole a la Gabella e nel centro del paese sono invece aperte (per facilitare le famiglie ed evitare che troppa gente permanga e giri in paese)".

 

"E' altamente probabile, per non dire quasi certo, che si tratti di un incendio doloso", ha poi dichiarato il sindaco ai microfoni di Sky Tg 24. "Chi vede il fuoco vicino ci contatti immediatamente ed esca di casa", ha detto il sindaco qualche ora fa ordinando: "La popolazione più prossima DEVE LASCIARE le abitazioni". "Per fortuna i Canadair sono riusciti a decollare, entro 40 minuti cominceranno ad operare sull'incendio", conclude il primo cittadino che ordina la evacuazione preventiva anche per le zone di San Lorenzo e La Torre. Aperti la palestra e il Comune per ospitare le persone che hanno lasciato le loro case.

 

Commenta questo articolo


Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.944

Anno XXXVII n° 18 / 18 ottobre 2018

UNA FAMIGLIA SPECIALE

La famiglia speciale di Susanna e Tarcisio, che hanno accolto in casa Lucio e Antonio, gemelli cerebrolesi, Linda, neonata disabile, Eleonora, Manuela e Marco, facendoli diventare loro figli. Nonostante ne avessero già quattro…

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×