18/06/2018quasi sereno

19/06/2018quasi sereno

20/06/2018quasi sereno

18 giugno 2018

Altri sport

Bocce/ D'Alterio e Pappacena dominano a Varese

La San Giorgio si aggiudica "la Triveneta" a Selva del Montello

Altri sport

Il podio

VARESE - La bocciofila Bederese del comitato di Varese ha organizzato il 6° Memorial Bianca e Bruno Bramani Araldi, gara nazionale con la partecipazione di 88 Individualisti.

La manifestazione ha visto vincitore Giuseppe D'Alterio alfiere della trevigiana Monastier superando nella finale il varesino Gianfranco Defendi della Alto Verbano, al terzo posto Luca Viscusi (Caccialanza,Milano), e Giuseppe Pappacena portacolori della Monastier, Treviso, 5° Christian Andreani (Alto Verbano,Varese), Marco Luraghi (Caccialanza,Milano), Maurizio Radice (Basso Verbano,Varese), Adelio Aglani (Ponte Mezzago, Milano), ha diretto il signor Giovanni Scattini di Bergamo. (Nella foto, il podio)
 

LA SAN GIORGIO SI AGGIUDICA LA TRIVENETA A SELVA DEL MONTELLO

A Selva del Montello la società Selva guidata da Antonio Guizzo ha organizzato la gara Triveneta a coppie con la partecipazione di 68 coppie della categoria C, 51 Treviso, 13 belluno, 3 Venezia, le fasi eliminatorie si sono svolte al mattino le finali nel pomeriggio alla presenza di un folto pubblico.

La vittoria è andata a Gianantonio Battiston e Gino Casagrande della San Giorgio di Conegliano impostesi 12-7 su Angelo Maso e Matteo Zanette della Florida di S.Vendemiano, al terzo posto Biagio De Vecchi-Mirko Mazzer ( San , Antonio, 4° Giulio Pellegrina-Aldo Bianchet (Belluno Bocce), 5° Renato De Negri-Fabio Rizzotto (Permac), Vittorio Amadio-Giulio Zanette (Florida), Enrico Citron-Bruno Revinot  e Mario Pasqualetto-Pietro Salatin (San Rocco ), ha diretto il signor Roberto Favero di Cornuda. Le premiazioni presenti i dirigenti della società organizzatrice, e per la Federbocce il presidente Paolo Tortato ed il consigliere Giancarlo Dall'Armellina, è seguito un gradito terzo tempo.

COPPA ITALIA SENIORES : TREVISO SUPERA ROVIGO E SI QUALIFICA PER LE FASI FINALI A TERAMO 
 

Sabato 15 luglio alle ore 9,30 presso il bocciodromo comunale di via Nobel a Villorba si è disputato l’incontro di ritorno tra le rappresentative di Treviso e Rovigo i trevigiani si sono imposti per 3-0 e si qualificano così per le fasi finali in programma dal 22  al 24 settembre a Teramo.

Treviso con dirigente accompagnatore Michele Pillon, Tecnico Flavio Girotto atleta capitano Pasquale D’Alterio, atleti Giuseppe Pappacena, Patrik Corò, Alessandro Rigato, Angelo Sciccone, Rovigo con Dirigente Giovanni Avanzi, Tecnico Antonio Bedendo, atleta capitano Tazio Sacchetto, atleti Adriano Misciati, Riccardo Campion, Matteo Avanzi, Luca Rossi. Questo i risultati dell’incontro: Terna Pappacena,Corò,Rigato-Sacchetto,Campion,Avanzi 8-1, 8-3; Individuale: D’Alterio - Mischiati 8-0 , 8-0; Coppie : Pappacena,Rigato – Sacchetto-Campion 7-8, 8-5; D’Alterio, Sciccone – Mischiati,  Rossi 8-6, 8-1.

 

Paolo Tortato                                                                                                               

 

 

 

 

Altri Eventi nella categoria Altri sport

Nella foto, da sinistra: Ilaria Carrer, Giulia Serena e Camilla Beggiato
Nella foto, da sinistra: Ilaria Carrer, Giulia Serena e Camilla Beggiato

Altri sport

Agli Assoluti su pista di Bellusco argento per l’Americana Allieve, poi due bronzi

Pattinaggio Corsa, tre podi per Casier

CASIER - Tre medaglie: un argento e due bronzi. Niente male davvero il bilancio della Polisportiva Casier ai Campionati Italiani Sssoluti su pista di pattinaggio corsa, andati in scena a Bellusco, in provincia di Monza e Brianza.

Flavia Severin
Flavia Severin

Altri sport

La trevigiana Flavia Severin fa il botto conquistando a Sofia il titolo continentale della categoria 81 kg

Ex rugbista pluriscudettata, si laurea campionessa europea di boxe

TREVISO - Trevigiana di Paese, classe 1987, dopo gli scudetti a ripetizione nel rugby con la maglia delle Red Panthers si laurea campionessa europea di puglilato, categoria 81kg.

foto di gruppo per la prima Notte Rosa di Oderzo
foto di gruppo per la prima Notte Rosa di Oderzo

Altri sport

Inizia il conto alla rovescia per l’evento al femminile che venerdì 20 luglio percorrerà le vie della città. Parte del ricavato sarà destinato all’acquisto di un ecografo per la prevenzione del tumore al seno

A Oderzo donne in corsa con la prima Notte Rosa

ODERZO - Oderzo è pronta a colorarsi di rosa. Inizia il conto alla rovescia per l’edizione inaugurale di una corsa podistica dedicata esclusivamente alle donne che, venerdì 20 luglio, percorrerà le strade della cittadina trevigiana.

Commenta questo articolo


Le società Sportive

vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.938

Anno XXXVII n° 12 / 21 giugno 2018

SULLA MIA PELLE

Il tatuaggio: una moda vecchia 5300 anni

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×