14/12/2018quasi sereno

15/12/2018sereno

16/12/2018pioggia e neve debole

14 dicembre 2018

Rugby

Il Benetton conferma Lazzaroni e Baravalle

Rugby

Il Benetton conferma Lazzaroni e Baravalle

TREVISO - Continua a crescere il numero di conferme in casa biancoverde inerenti alla rosa delle prossime stagioni sportive. Stamane il Benetton Rugby Treviso ha prolungato i contratti di Marco Lazzaroni e di Tomas Baravalle.

Lazzaroni, nato ad Udine il 18 maggio 1995, è cresciuto rugbisticamente nelle fila della Leonorso per poi passare nella stagione 2012/2013 nelle nostre giovanili. L’anno successivo fa il suo esordio nel massimo campionato italiano con la maglia del Mogliano Rugby.

Seconda e terza linea dalle importanti doti fisiche, nell’estate del 2015 concluso il cammino in Eccellenza ritorna nel Benetton Rugby; questa volta in prima squadra ritagliandosi stagione dopo stagione un minutaggio sempre maggiore. Lo scorso anno Marco è stato il Leone più impiegato da coach Crowley (1785 minuti su 2240 totali, ndr), ad oggi conta 69 presenze con la maglia biancoverde.

In azzurro Lazzaroni ha rappresentato l’Italia con la Nazionale U18, U20, Emergenti e nello scorso giugno O’Shea lo ha convocato per la sua prima finestra internazionale. Esordisce nell’ultima partita del tour a Brisbane contro l’Australia subentrando nella ripresa. Durante i Crèdit Agricole Cariparma Test Match di novembre entra in campo nella vittoria di Catania per 19-10 contro le Fiji.

“Dopo tutti questi anni non è solo una maglia ma è diventata una famiglia, la mia famiglia. Indossare ancora questa maglia è un onore ed una conferma che il duro lavoro dentro e fuori dal campo paga sia professionalmente che umanamente. Ringrazio la società, tutto lo staff ed i tifosi per la continua fiducia ed il supporto in questi anni”, così Lazzaroni.

Tomas Baravalle, tallonatore classe ’90 dal doppio passaporto italoargentino, è arrivato a Treviso lo scorso settembre provenendo dal Jockey Club di Rosario.

In questi mesi Tomas ha dimostrato solidità in mischia oltre che un’importante mobilità, qualità che hanno convinto lo staff biancoverde alla conferma. Baravalle inoltre è un utility della prima linea poiché capace di ricoprire anche il ruolo di pilone. Posizione in cui è stato impiegato soprattutto in Nazionale: disputando nel 2011 con i Los Pumas il campionato Sudamericano, con i Jaguars (insieme al biancoverde Ignacio Brex, ndr) la Tbilisi Cup nella stagione 2013/2014 e l’anno seguente con l’Argentina A la World Rugby Nations Cup.

Tomas, eccezione fatta per il triennio 2009-2012 che lo ha visto giocare prima in Italia con la maglia del San Gregorio Catania Rugby e poi in Nuova Zelanda con i Pakuranga United, ha sempre indossato la camiseta della squadra della propria città, ossia quella del Jockey Club di Rosario (società nella quale è cresciuto l’ex Leone biancoverde Alberto Di Bernardo, ndr).

Baravalle ha giocato 14 dei 22 incontri disputati dal Benetton Rugby in questa stagione.

Queste le dichiarazioni dell’atleta italoargentino: “Sono contento di rimanere qui per poter portare avanti questo progetto nei prossimi due anni. Possiamo fare grandi cose, allenamento dopo allenamento, partita dopo partita, ci conosciamo sempre meglio e miglioriamo ogni giorno di più. Questo è sicuramente un anno positivo e sono convinto che da qui in futuro le cose non potranno che essere migliori”

“Siamo veramente felici del lavoro svolto in questa stagione da Marco e Tomas, entrambi atleti che fanno della duttilità una delle loro caratteristiche principali. Il primo ha mostrato un notevole percorso di crescita lungo questi anni trascorsi con noi, il secondo era arrivato qui per un periodo di prova visti gli infortuni capitati a Gega e Makelara ed è stata una piacevole sorpresa. Lazzaroni e Baravalle sono inoltre due esempi di professionisti per lavoro ed impegno oltre che veramente importanti anche per le dinamiche interne del gruppo” – così si è espresso il direttore sportivo Antonio Pavanello.

 

Altri Eventi nella categoria Rugby

Toa Halafihi
Toa Halafihi

Rugby

Queste le sue prime impressioni: "“Sono entusiasta di avere l’opportunità di entrare a far parte di un club prestigioso come il Benetton Rugby, di giocare in un paese fantastico come l’Italia ed in una competizione eccitante come il Pro 14"

Al Benetton arriva il nuovo "Numero 8" neozelandese Toa Halafihi

TREVISO - Colpo di mercato del Benetton Rugby che poco fa ha ufficializzato l’arrivo in biancoverde di Toa Halafihi, numero 8 proveniente da Taranaki la franchigia neozelandese con sede a New Plymouth.

Rugby

Grande partita dei Leoni a Monigo, in Coppa, che superano gli inglesi 26-21

Contro gli Harlequins è show del Benetton

TREVISO - Giornata speciale allo Stadio Monigo dove nel prepartita si è tenuta l’inaugurazione della copertura della Tribuna Est con il tradizionale taglio del nastro.
 

Mattia D'Anna in azione per Mogliano
Mattia D'Anna in azione per Mogliano

Rugby

Brutta partenza, poi il recupero ma sul finale i padroni di casa beffano un Mogliano comunque in crescita anche con l'ampio turnover.

La Coppa Italia rimane ancora un Tabù, Mogliano sconfitto a San Donà

SAN DONA' DI PIAVE – Nel primo tempo Mogliano riesce raramente ad esprimere il proprio gioco, si limita a contenere gli attacchi di San Donà, ma riesce a farlo solo per i primi 15 minuti. Nel finale di frazione, invece, arriva finalmente la reazione dei biancoblù.


Commenta questo articolo


Le società Sportive

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×