22/02/2018pioggia debole

23/02/2018pioggia debole

24/02/2018variabile

22 febbraio 2018

Treviso

BARBONE FATTO SLOGGIARE A CALCI E PUGNI

Era sul sagrato della chiesa del Sacro Cuore ed altri due senza tetto l’hanno aggredito

| commenti | (1) |

| commenti | (1) |

TREVISO – Se ne stava steso sul sagrato della chiesa del Sacro Cuore in via Lancieri di Novara. Un posto già occupato diverse volte per dormire dal clochard, un rumeno di 30 anni.

Eppure l’altra notte mettersi proprio lì gli è costato caro. Il senza tetto è stato avvicinato da altri due barboni che l’hanno aggredito.

I due l’hanno preso a calci e pugni e l’hanno fatto sloggiare, rubandogli pure la coperta, cosa che ha attirato l’attenzione di alcuni passanti i quali hanno chiamato la polizia.

I due aggressori, però, all’arrivo della volante erano già spariti. Il giovane clochard ha detto di conoscere di vista i due, ma non ha voluto fare i loro nomi e tantomeno sporgere querela nei loro confronti. M. Cer.

 

Leggi altre notizie di Treviso

Commenta questo articolo


un pò quella che stiamo vivendo tutti noi quando non si arriva a fine mese, e siamo quelli che della crisi non abbiamo neppure il fiato di parlarne visto che la viviamo,
mentre per i politici la questione è se tagliare o non tagliare gli extra, indennità rimborsi spese etc, per la maggioranza delle persone non c'è neppure un posto di
lavoro e un tetto per dormire. grazie politica italiana.
eliminiamo definitivamente i politici e la politica e incominciamo ad assoldare un equipe di economisti laureati per sistemare l'italia se vogliamo veramente fare qualcosa di bene per tutti noi. basta mantenere i nullafacenti strapagati in poltrona. che fanno leggi che l'italia non ha i soldi per applicarle. ormai la politica anche se si parla di democrazia non ha nulla a che fare con il popolo, essa è troppo lontana da tutti noi.

segnala commento inopportuno

Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.929

Anno XXXVII n° 3 / 15 febbraio 2018

SI. CUCINO GLI INSETTI

Benvenuti nella cucina di Roberto. Dove le larve di caimano prendono il posto delle verdure pastellate e i muffin vengono prodotti con farina di grilli. Perché dato che forse sarà questo il cibo del futuro, tanto vale iniziare a sperimentare. E gustare

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×