19/10/2017nebbia e schiarite

20/10/2017tempo nebbioso

21/10/2017variabile

19 ottobre 2017

Il Quindicinale n.921

Anno XXXVI n° 17 / 5 ottobre 2017

copertina del giornale in edicola

In questo numero

Due ragazzini su tre bullizzati

La scuola è iniziata. E il bullismo resta una problematica diffusa. Prioritaria anche per il ministro dell’istruzione Fedeli

 

DALLA MARCA

  • Cansiglio in sciopero. Della fame  -  Molte adesioni all’iniziativa de Savorgnani-Boato. Ma la vendita dell’hotel San Marco resta di attualità. E incerto il futuro
  • L'Home Festival? -  Porta soldi

 

VITTORIO VENETO E VITTORIESE

  • Sfrattati da un traforo  -  Gli abitanti di Borghel fuori dalle loro case da un anno. Senza futuro, per il momento. Perché Anas – dicono – di certo non comprerà ciò che abbiamo dovuto lasciare
  • Punto nascite riaperto - Zaia: “Parti fissati a 500 per tenerlo aperto? Non ci pensiamo nemmeno di seguire le indicazioni del Ministero”
  • Cesana - Comune: l’asilo è salvo  - L’emendamento proposto dal consigliere Botteon rende inagibile l’accordo

 

CONEGLIANO E CONEGLIANESE

  • Giorni difficili nel comune  -  Il sindaco Fabio Chies accusato di “passi falsi”. Ma forse si tratta di prendere il via. Nonostante le polemiche
  • Spese a perdere in Corte delle Rose  -  A che è servito il progetto (e i soldi) ‘Cardillo’? Finora a nulla, pare. Tra scetticismo e serrande abbassate, è tutto da rifare
  • Marras: chi era costui?  -  L’ex caserma, in piazza San Martino, da 10 anni entra ed esce dai bilanci comunali. Gianelloni la propone come nuova biblioteca. Ma prima degli scaffali, sarebbe meglio arrivare al tetto 

 

QUARTIER DEL PIAVE

  • Giallo-prosecco - In attesa del film ‘Finché c’è prosecco c’è speranza’, tratto dal libro di Ervas, due chiacchiere con regista e sceneggiatore di un giallo girato a Valdobbiadene
  • Cittadini e servizi per la salute  - Preoccupazioni e confronti sugli ambulatori dell’Ulss 2. Il sindaco tranquillizza
  • Il marrone sta bene  -  I castagni di Combai si sono ripresi. Raccolto stimato: 800 quintali di marroni. Gran parte protagonisti della festa   

 

FOCUS & INSERTI

  • FOCUS: FREGONA
  • FOCUS: SARMEDE
  • INSERTO: SALUTE&BENESSERE

 

Iscriviti per ricevere le anticipazioni

* indicates required


Abbonamenti

Se vuoi abbonarti a "Il Quindicinale" compila il form che ti proponiamo. Riceverai subito un gradito regalo!

ABBONATI!

Oppure scarica l'applicazione dall'App Store!

Numeri precedenti

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.922

Anno XXXVI n° 18 / 19 ottobre 2017

Caporetto: la disfatta che viene dal passato. Immagini di guerra. Di attacchi (subdoli) e di resa. Caporetto è il simbolo della disfatta per antonomasia. E un secolo non basta per dimenticare

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.921

Anno XXXVI n° 17 / 5 ottobre 2017

La scuola è iniziata. E il bullismo resta una problematica diffusa. Prioritaria anche per il ministro dell’istruzione Fedeli. In questo approfondimento la storia di “Giovanni”, bullizzato alle medie. E le istruzioni anti-bullismo di Alessandra Lorenzi. Che combatte - anche con il web - pregiudizi e prepotenze. Sicura che si possono vincere. A costo zero

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.920

Anno XXXVI n° 16 / 14 settembre 2017

Ecologisti in sciopero della fame contro le delibere regionali. La vendita dell’ex hotel San Marco, a loro giudizio, potrebbe de-statalizzare l’altopiano e la foresta. Un pericolo, per il territorio. E per la gente

I più Letti

del giorno
della settimana
del mese
*/ ?>
vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

Lo Ius soli, che facilita la cittadinanza per gli stranieri che nascono in Italia, sta per essere votato. Sei d'accordo?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.922

Anno XXXVI n° 18 / 19 ottobre 2017

CAPORETTO

Caporetto: la disfatta che viene dal passato. Immagini di guerra. Di attacchi (subdoli) e di resa. Caporetto è il simbolo della disfatta per antonomasia. E un secolo non basta per dimenticare

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×