20/10/2017tempo nebbioso

21/10/2017coperto

22/10/2017pioggia

20 ottobre 2017

Castelfranco

Assistenza in biblioteca? Ci pensa il drone

Tra gli scaffali, ma anche per la consegna a domicilio dei libri

commenti |

CASTELFRANCO - La Biblioteca comunale di Castelfranco Veneto ha ospitato, qualche giorno fa, la prima sperimentazione in Italia del Drone Bibliotecario Assistant: una delle ultime applicazioni pensate dagli ormai famosi studenti dell’Ipsia di Castelfranco Veneto. Il drone, dotato di una telecamera wireless che consente di guidarlo con facilità tramite tablet o smartphone, si sposta tra gli scaffali della biblioteca con la finalità di assistere gli utenti nel recupero dei documenti.

Il servizio, pensato per i diretti fruitori delle biblioteche, può essere esteso anche al prestito “a domicilio”, con la possibilità di consegnare direttamente a casa dell’utente i libri prenotati.

 

Il progetto, ancora in fase embrionale, è legato alle incessanti sperimentazioni che i ragazzi dell’Istituto “G.Galilei”, con l’aiuto del professor Daniele Pauletto, stanno portando avanti ormai da quasi due anni sulle applicazioni per droni con finalità sociali.

Maggiori informazioni sulle diverse applicazioni messe a punto in questi anni si possono trovare  sul sito/blog http://dronilab.blogspot.it/ e sulla pagina Facebook https://www.facebook.com/droniLab

 

Commenta questo articolo


Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

Lo Ius soli, che facilita la cittadinanza per gli stranieri che nascono in Italia, sta per essere votato. Sei d'accordo?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.922

Anno XXXVI n° 18 / 19 ottobre 2017

CAPORETTO

Caporetto: la disfatta che viene dal passato. Immagini di guerra. Di attacchi (subdoli) e di resa. Caporetto è il simbolo della disfatta per antonomasia. E un secolo non basta per dimenticare

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×