15 novembre 2019

Valdobbiadene Pieve di Soligo

Asinello nato da un giorno viene sbranato dal lupo

Terribile ritrovamento sabato mattina a Miane

Stefania De Bastiani | commenti |

immagine dell'autore

Stefania De Bastiani | commenti |

MIANE - Ha vissuto solo un giorno, il piccolo asinello che sabato mattina è stato trovato morto in località Carmine a Miane. Il cucciolo sarebbe stato sbranato dai lupi.

 

A fare la tragica scoperta sono stati i proprietari della coppia di asini genitori del piccolo sfortunato, i gestori del rifugio Posa Puner di Miane. “Sabato mattina abbiamo trovato il piccolo asinello morto - racconta Cristina - la carcassa era rimasta incastrata sulla rete, segno che l’animale che ha aggredito il cucciolo ha cercato di portarlo fuori dal recinto”.

 

Sul posto è giunta la polizia provinciale per un sopralluogo. “Ci hanno confermato che, al 99%, è stato un lupo a divorare il piccolino. E il tutto è avvenuto a 100 metri dal paese. La presenza dei lupi in questa zona è una situazione per noi nuova - conclude Cristina - noi abbiamo animali qui da sette anni e non abbiamo mai avuto problemi. Fino ad adesso. E’ una situazione contro la quale bisogna difendersi, con recinti, ma anche studiando nuove maniere per evitare che altri animali facciano la fine del nostro asinello”.

 

ATTENZIONE IMMAGINI FORTI

 



foto dell'autore

Stefania De Bastiani

SEGUIMI SU:

Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo
Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×