11/12/2018sereno

12/12/2018sereno

13/12/2018variabile

11 dicembre 2018

Nord-Est

In arrivo una delle più potenti ondate di gelo degli ultimi 20 anni. Stamattina neve a Lignano

commenti |

Si preannuncia come una delle più potenti ondate di gelo degli ultimi 20 anni e in effetti, Burian, il vento gelido che soffia dalla Siberia, è pronto a colpire l'Europa, come fa ogni 5-7 anni. Dopo il 2012, eccolo di nuovo violentissimo anche in Italia. La stagione invernale, finora povera di nevicate in pianura e anche di freddo, potrebbe quindi risvegliarsi tra la fine di febbraio e i primi di marzo. Questa mattina qualche fiocco di neve è caduto anche nelle località marittime del Nordest: alle 7 infatti a Lignano nevicava, ma la neve si è trasformata presto in pioggia.

 

SITUAZIONE - Osservando le ultime emissioni modellistiche, scrivono gli esperti di 'IlMeteo.it', tra domenica 25 e lunedì 26 febbraio il Burian metterà l'Italia nel freezer, portando con sé condizioni di gelo su molte regioni, soprattutto quelle adriatiche e al Nordest, zone più esposte a questo vento. La possibile interazione con l'Atlantico potrebbe poi favorire l'arrivo di perturbazioni che porterebbero nevicate diffuse fino in pianura su molte regioni.

 

24-26 FEBBRAIO - L'ondata di gelo e possibile neve è possibile che diventi realtà dopo il 24/26 Febbraio. Ma conseguenze in fatto di precipitazioni, precisano gli esperti, sono ancora tutte da verificare in quanto i modelli internazionali di previsione fanno fatica a interpretare queste retrogressioni.

 

Commenta questo articolo


Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×