09 dicembre 2019

Vittorio Veneto

IN ARRIVO UN AUTOVELOX IN FADALTO

Obiettivo: ridurre gli incidenti sulla due ruote lungo la statale Alemagna

Claudia Borsoi | commenti |

Claudia Borsoi | commenti |

IN ARRIVO UN AUTOVELOX IN FADALTO

VITTORIO VENETO - Vertice questa mattina, martedì, in Prefettura a Treviso tra Anas, comune di Vittorio Veneto e carabinieri per definire la collocazione di un autovelox lungo il Fadalto. Obiettivo: ridurre le corse in moto lungo l'Alemagna.

Nel periodo estivo, lungo la statale 51 che attraversa la Val Lapisina e mette in comunicazione le province di Treviso e Belluno, si intensificano le corse sulla due ruote con un conseguente aumento del numero di incidenti. Nel 2010 furono 78 le sanzioni emesse per eccesso di velocità proprio dalle pattuglie dei vigili in servizio in Fadalto.

Dopo il pattugliamento congiunto della Polizia Locale di Vittorio Veneto e Farra d'Alpago lungo la statale 51, che ha preso avvio lo scorso 22 maggio, ecco, su richiesta dell'amministrazione vittoriese, anche un autovelox a fungere da deterrente alle corse sulla due ruote che superano i limiti di velocità.

In prefettura oggi, martedì, il vertice tra Anas, comune di Vittorio Veneto e carabinieri per stabilire la collocazione di un autovelox in grado di immortalare chi supera i limiti consentiti. L'installazione potrebbe avvenire già entro la fine di questo mese, ma ogni decisione è stata rimandata alla prossima settimana. L'Anas ha infatti chiesto di eseguire un'attenta valutazione sulla collocazione del dispositivo che dovrebbe essere installato a San Floriano.

 

 



Claudia Borsoi

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

immagine della news

12/01/2018

A Casale arriva l'autovelox

La Giunta acquisterà il dispositivo da dare in dotazione alla polizia locale. In arrivo anche nuove videocamere

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×