18 agosto 2019

Valdobbiadene Pieve di Soligo

Arriva il circo e scoppia la polemica: "Non vogliamo gli animali"

A Valdobbiadene nei prossimi giorni, per le festività pasquali, arriverà il circo ma in città c’è già il passaparola per disertare gli spettacoli perché ci sono gli animali

Ingrid Feltrin Jefwa | commenti |

VALDOBBIADENE - Mamme sul piede di guerra contro il circo che sta per arrivare in città. Lo spettacolo circense che è già stato pubblicizzato sul territorio, infatti, prevede anche la presenza di animali da qui l’invito di molti a disertare lo show. Che il circo sia una nobile arte non si discute, fintanto che a esibirsi sono gli umani ma quando di stratta di fauna è ritenuto diseducativo fare vedere ai bambini uno spettacolo in cui gli animali sono usati come oggetto d’intrattenimento, senza contare i dubbi che molti nutrono su come siano trattati fuori dallo spettano.

Ciascuno ha le sue rispettabilissime sensibilità e anche se oramai sono sempre meno i circhi con animali c’è anche chi fa dei distinguo tra animali domestici come cagnolini o colombe e quelli selvatici come le tigri o i leoni. A Valdobbiadene il circo che sarà allestito dal 19 al 22 aprile in via Caduti di Nassiriya annuncia: “Spettacolo con: clown, giocolieri, equilibristi, contorsionisti, campioni di monociclo, colombe ammaestrate, lanciatori di coltelli, mangiafuoco, boa, pitone albino di 4 metri e tanto altro”. Chissà che con la Pasqua le colombe non possano tornare a volare libere e … i boa a strisciare nelle foreste.

 



foto dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa

Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×