21/09/2017quasi sereno

22/09/2017sereno

23/09/2017parz nuvoloso

21 settembre 2017

Agenda

Gastronomia

Nervesa della Battaglia

07/10/2017 dalle 20:00 alle 24:00 - Ristorante da Miron

COCOFUNGO 2017.

commenti |

Viaggio tra i sapori del Piave e quelli del futuro

Gastronomia

Pieve di Soligo

08/10/2017 dalle 09:00 alle 01:00 - Piazza Caduti Nei Lager

61° Spiedo Gigante.

commenti |

Record del mondo per cottura di quaglie

Gastronomia

Nervesa della Battaglia

08/10/2017 dalle 13:00 alle 16:00 - Ristorante da Miron

COCOFUNGO 2017.

commenti |

Viaggio tra i sapori del Piave e quelli del futuro

Gastronomia

Castelfranco

13/10/2017 dalle 20:00 alle 24:00 - Ristorante da Barbesin

COCOFUNGO 2017.

commenti |

Viaggio tra i sapori del Piave e quelli del futuro

Musica

Oderzo

14/10/2017 dalle 21:00 alle 23:30 - Palateatro, Via Masotti - Oderzo

LA VEDOVA ALLEGRA.

commenti |

Opera in Piazza

Spettacolo - Teatro - Cinema

Conegliano

16/10/2017 dalle 16:30 alle 19:30 - Teatro Auditorium Dina Orsi - Via L. Einaudi, 31015 Conegliano TV

CORSI E LABORATORI TEATRALI.

commenti |

"Teatrolandia" laboratori per ragazzi - "Cantiere Aperto" per giovani e adulti

Incontri - Presentazioni

Vittorio Veneto

17/10/2017 dalle 18:30 alle 22:00 - sede arci vittorio veneto via gandhi 9

corsi serali.

commenti |

corsi facili per tutti

Spettacolo - Teatro - Cinema

Pieve di Soligo

19/10/2017 dalle 21:00 alle 23:00 - Cinema Teatro Careni - Via Marconi 16, 31053 Pieve di Soligo TV

E' TEATRO. ANCORA TEATRO.

commenti |

Stagione teatrale al Teatro Careni di Pieve di Soligo

vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

L'Italia vuole dare il visto umanitario ai profughi per potersi muovere in Europa. Sei d'accordo?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.920

Anno XXXVI n° 16 / 14 settembre 2017

NO. AL CANSIGLIO PRIVATO

Ecologisti in sciopero della fame contro le delibere regionali. La vendita dell’ex hotel San Marco, a loro giudizio, potrebbe de-statalizzare l’altopiano e la foresta. Un pericolo, per il territorio. E per la gente

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×