24 agosto 2019

Economia e Finanza

Apple, addio differenze di genere: stipendi uguali per tutti

commenti |

Apple ha abbattuto il gap tra uomini, donne e minoranze sia in termini economici che numerici. Portando avanti una politica che punta all'eliminazione di differenze di genere di qualsiasi tipo, l'azienda di Cupertino nel 2016 ha portato allo stello livello gli stipendi e ha elevato la percentuale di donne assunte al 37% rispetto al 31% del 2014 e quello delle minoranze (afroamericani, ispanici, nativi americani e hawaiani) dal 21% di due anni fa al 27%.

Permangono comunque ancora differenze: dal rapporto di Apple risulta infatti che in azienda il 68% degli assunti è di sesso maschile e il 56% bianco.

 

Commenta questo articolo


vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×