20/06/2019quasi sereno

21/06/2019quasi sereno

22/06/2019temporale e schiarite

20 giugno 2019

Montebelluna

Amministrative 2019: una poltrona per tre a Crocetta del Montello

I cittadini di Crocetta dovranno scegliere tra: la sindaca uscente Marianella Tormena, l’ex vicesindaca Lucia Poloniato e l’ex sindaco Eugenio Mazzocato

Ingrid Feltrin Jefwa | commenti |

CROCETTA DEL MONTELLO – In questo turno elettorale a Crocetta del Montello la sfida è tra politici di grande esperienza amministrativa. La sindaca uscente Marianella Tormena, pure se leghista non ha il logo del partito nel simbolo della lista che la sostiene, La Civica, di centrodestra. La candidata sindaco Lucia Poloniato, già vicesindaco, sarà sostenuta dalla lista civica “Nuove Energie Per Crocetta”, vicina al centrosinistra. L’ex primo cittadino di Crocetta del Montello per un decennio (dal 2004 al 2014) Eugenio Mazzocato guida la compagine “Progetto 2019-2024”.

CANDIDATO SINDACO

Marianella Tormena

CANDIDATI IN LISTA Giancarlo Fritz, Chiara Bolzonello, Giulia Dalla Zanna, Laura Gazzola, Sonia Martignago, Stefano Masin, Davide Montagner, Roberto Moretto, Roberto Nervo, Roberto Pettenello, Elena Savaris, Simone Zanella.

 



CANDIDATO SINDACO

Lucia Poloniato

CANDIDATI CONSIGLIERI Bruna Favaro, Marco Fornasier, Elisa Negrini, Alessandro Venturin, Maddalena Gazzola, Giorgio Vendramin, Rita Bellomo, Fabiano Bettiol, Tiziana Andriolo, Franco Morello, Martina Pavan, Francesco Zanin.
 

 


CANDIDATO SINDACO

Eugenio Mazzocato


CANDIDATI IN LISTA

Alessandra Menon, Alberto Michilin, Erica Gasparetto, Claudio Conte, Francesca Salvador, Diego D’Ambroso, Giada Menegon, Dimitri Martignago, Marisa Mattiello, Franco Bordin, Patrizia Baù, Roberto Torresan.

 



foto dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa

Leggi altre notizie di Montebelluna

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Montebelluna

Dello stesso argomento

immagine della news

15/05/2019

E' guerra delle sedie tra i candidati

Il candidato Bruno Comazzetto scrive al segretario comunale chiedendo lumi sul fatto che le sedie del comune verrebbero usate dal sindaco uscente per le sue serate di propaganda elettorale.

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×