16 dicembre 2019

Vittorio Veneto

Altri 50mila euro dal comune per il Palafenderl, la polemica leghista

Posocco: “Quando chiediamo qualcosa noi i soldi non ci sono mai”

Roberto Silvestrin | commenti |

immagine dell'autore

Roberto Silvestrin | commenti |

Altri 50mila euro dal comune per il Palafenderl, la polemica leghista

VITTORIO VENETO - Altri 50mila euro per il Palafenderl (in foto) dal comune di Vittorio Veneto. E’ emerso in commissione opere pubbliche, giovedì sera: a riferire il nuovo stanziamento, presente nella delibera che verrà discussa lunedì in consiglio comunale, è il consigliere leghista Gianluca Posocco.

Si tratta di un avanzo di bilancio, che l’amministrazione ha deciso di destinare alla struttura in area Fenderl, per il montaggio degli infissi per i serramenti. Dopo i 120mila euro stanziati in passato, il comune “mette” quindi altri 50mila euro per il Palafenderl. Il primo stralcio dei lavori si è concluso circa a metà dell’ottobre scorso.

“Quando vuoi trovare i soldi li trovi – ha commentato Posocco -. Quando chiediamo qualcosa noi i soldi non ci sono mai, però per altre cose saltano fuori”.

Continua quindi la polemica sulla struttura, che dopo la fine della prima parte dei lavori si era riaccesa in città. Marco Borsoi, esponente del Movimento 5 Stelle, aveva definito il Palafenderl, via Facebook, “una delle cose peggiori che io abbia mai visto”. Gli aveva fatto eco Ottavio Pasquotti, segretario provinciale del Psi, parlando sul social network addirittura di “ecomostro”.

 

 



foto dell'autore

Roberto Silvestrin

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×